Iscriviti

“Perché guariremo”: ritirato dal commercio, il libro del Ministro Speranza venduto al mercato nero a 200€

Ritirato dal mercato, “Perché guariremo” è il caso letterario del momento. Non più acquistabile attraverso i canali tradizionali, il libro del Ministro Speranza è però disponibile sul mercato nero ad un prezzo che può arrivare a raggiungere i 200 euro.

Libri
Pubblicato il 23 novembre 2020, alle ore 19:45

Mi piace
12
0
“Perché guariremo”: ritirato dal commercio, il libro del Ministro Speranza venduto al mercato nero a 200€

Ritirato in fretta e furia poche ore prima di essere messo in commercio, “Perché guariremo è il caso letterario del momento. Scritto dal Ministro della Salute Roberto Speranza, il libro ha accesso non poche polemiche sia nel mondo dell’editoria che della politica.

Incentrato sulla disamina della prima ondata della pandemia – uno degli eventi più drammatici nella storia del nostro Paese che l’esecutivo ha fronteggiato per mezzo del lockdown – il libro pur avendo raggiunto le librerie non è finito sugli scaffali. In molti hanno cercato di approfondire il motivo di questo repentino dietrofront, che lo stesso Ministro avrebbe giustificato con l’impossibilità di partecipare alla presentazione del libro.

Se è vero che l’emergenza sanitaria ha fatto saltare gran parte degli eventi promozionali, è indubbio che la tempistica del volume non è stata certo delle migliori. Mettere in commercio un libro intitolato “Perché guariremo nel pieno della seconda ondata della pandemia da Coronavirus, non è apparsa una mossa delle più azzeccate.

A seguito di questo provvedimento, a rimanere profondamente delusi sono stati i tanti lettori che già pregustavano di poter leggere l’opera del 41enne politico lucano. Ma a quanto pare non tutte le librerie hanno restituito all’editore Feltrinelli le copie che non hanno potuto vendere al pubblico. Qualcuno, assecondando la pressante richiesta dei curiosi più assillanti, lo ha venduto per vie traverse ad un prezzo ben superiore a quello di copertina fissato a 14 euro.

In questo contesto, gli appassionati in fatto di politica e dei temi legati alla gestione della pandemia, sono arrivati a spendere fino a 200 euro pur di aggiudicarsi una copia del volume che la stessa Feltrinelli ha cancellato dal proprio catalogo. Un collezionista romano dopo aver messo le mani su una preziosissima copia, ha persino condiviso alcuni passaggi su una bacheca social, salvo poi cancellare tutto onde evitare di doverne rispondere legalmente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Il libro del ministro Speranza è ormai un caso di stato. Non è ancora del tutto chiaro il motivo del ritiro dalle librerie, certo è che con un titolo del genere venderlo nel pieno della seconda ondata della pandemia non è stata una scelta felice. Ad ogni modo le indiscrezioni lasciano intendere che, se fosse finito sul mercato, il volume avrebbe potuto creare non pochi imbarazzi. Tra chi ha polemizzato su come il Ministro sia riuscito a trovare del tempo per scriverlo in un momento di piena emergenza, c’è anche chi fa presente che al suo interno egli stesso si sia voluto in qualche modo dissociare o addirittura discolpare dagli errori e dai provvedimenti tardivi messi in atto dal governo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!