Iscriviti

"La ragazza degli oceani", arriva negli store l’ultimo romanzo di Mimmo Parisi

Un ragazzo di borgata, pur limitato da uno scenario senza grandi prospettive, nel romanzo 'La ragazza degli oceani' riesce a vivere una avventura straordinaria.

Libri
Pubblicato il 23 maggio 2020, alle ore 12:00

Mi piace
0
0
"La ragazza degli oceani", arriva negli store l’ultimo romanzo di Mimmo Parisi

Il romanzo “La ragazza degli oceani” (PlanetEditori, pag. 288) arriva nelle librerie il 25 maggio. È il primo contributo letterario dello scrittore Mimmo Parisi al 2020. Per il romanziere bolognese, il primo contatto con la parola scritta arriva attraverso la forma canzone. Infatti Parisi inizia le sue escursioni nella cultura militando nelle garage band liceali, dove, abbastanza presto, allarga il suo contributo di chitarrista e vocalist, alla scrittura di testi e musica. Quindi diventa un cantautore che, oggi, può contare diverse pubblicazioni musicali siglate con le proprie credenziali.

Da qualche tempo la passione per il mondo dei libri gli ha fatto accantonare il pentagramma. Tuttavia, il concetto sotteso al superamento dello steccato che divide le due specialità culturali – musica e letteratura – non è di allontanamento, ma piuttosto di ampliamento degli orizzonti.  In altre parole, nelle sue escursioni sulla pagina scritta, l’autore chiede al lettore un tempo di attenzione maggiore dei tre canonici minuti del Cd. Anche per veicolare con più dovizia, pensieri di difficile attuazione nel campo ristretto di un brano. In ogni caso, la grande opportunità di espressione del romanzo, ha nel suo caso sortito risultati apprezzabili.

I  contenuti presenti nelle sue pubblicazioni cartacee mostrano un’attenzione ai temi legati a un umanesimo post novecentesco. Fra i suoi libri da ricordare trovano spazio titoli come “Sono tornati i Braccialetti rossi” (2017), “Il figlio del drago” (2018), “Ti voglio bene come nei film” (2019), “La stella di Geq” (2019). L’interesse per il mondo del rock – dalla quale proviene – trova sempre un modo per affacciarsi nelle sue opere. Infatti, nel 2017 è vincitore del premio ILMIOLIBRonline, con un titolo che cita il genere che ha infiammato diverse generazioni, “In nome del rock italiano”.

Il protagonista e i ragazzi di borgata

Essendo ambientato a Roma, il racconto è dotato di una figura principale con un nome di facile collocazione, Remo. Lo spazio temporale è quello del primo decennio del nuovo millennio. Mentre nell’aria si iniziano a sentire gli scricchiolii della crisi mondiale legata ai mutui subprime del 2007, questo ragazzo si accorge che le possibilità di farcela nella vita, si riducono ulteriormente. E non servono a niente gli auguri di quelli che, con una certa retorica, avevano predicato un miglior destino per tutti.

La verità è che in periferia tutto rimane uguale. Ma Remo è forgiato nella speranza, quindi ha sempre a disposizione un certo ottimismo incrollabile. Infatti conoscerà una ragazza speciale di nome Arya: è lei “la ragazza degli oceani”Senza contare che può fare affidamento su un gruppo di amici che gli riempiono la vita. Questi ultimi lo prendono a modello. Proprio come lui si dedicano alla preparazione scolastica: cercano di guadagnarsi un titolo accademico da poter spendere nella società. Il loro punto di arrivo non passa dai talent o da qualche altra professione scintillante.

L’orizzonte speciale da raggiungere lo lasciano alle fiction. A loro basterebbe superare l’esistenza traballante delle loro famiglie. Ma – diversamente dagli auguri e auspici che tutti fanno loro quando hanno fra le mani i loro sudati pezzi di carta – il loro futuro non apre le ali: non ci sono grandi opportunità per assicurarsi un normale stipendio. Da qualche parte, però, il destino è pronto a intervenire e lo fa presentandosi con un nome e cognome speciali, Felipe Ortega. Cosa abbia di così straordinario questo personaggio è presto detto: è un milionario.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Guglielmini

Francesca Guglielmini - Il vecchio adagio dice "Finchè c’è vita c’è speranza". Mimmo Parisi ha preso alla lettera il consiglio e lo ha tradotto nel sorprendente "La ragazza degli oceani". Ma non basta, nella ricetta del libro, oltre alla speranza vi ha immesso una dose generosa di fantasy. I risultati sono straordinari e incitano a non abbassare mai lo sguardo contro le difficoltà della vita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!