Iscriviti

La fortunata serie "Millennium" continua con il libro del quinto capitolo

"L'uomo che inseguiva la sua ombra" è il quinto capitolo della serie Millennium. Scritto da David Lagencrantz, Il romanzo porterà il lettore nelle inquietanti celle di un carcere, indagando sull'animo umano di alcune violente detenute.

Libri
Pubblicato il 9 settembre 2017, alle ore 16:32

Mi piace
12
0
La fortunata serie "Millennium" continua con il libro del quinto capitolo

“L’uomo che inseguiva la sua ombra”, scritto da David Lagencrantz ed in vendita in tutte le librerie, è il quinto capitolo della saga “Millennium”, una delle serie librarie di maggior successo dell’ultimo decennio, raccontata nella prima trilogia dal compianto scrittore svedese Stieg Larsson, morto in circostanze ancora tutte da chiarire, e continuata dal suo collega, sempre svedese, che ha firmato gli ultimi due capitoli.

Lisbeth Salander, protagonista di questo romanzo, ha scoperto, in concorrenza con un suo collega, un pericoloso intrigo politico e criminale di livello internazionale che le avrebbe dovuto dare fama e gloria: purtroppo per lei, però, le cose non sono andate proprio bene.

Infatti, mentre il giornalista, più famoso di Svezia, Mikael Blomkvist, è stato coperto di fama e di gloria, ed è stato protetto dalla Millennium da conseguenze penali, per Lisbeth il destino è stato fatale, ricevendo una condanna con pena breve, da scontare, però, nel temuto carcere di massima sicurezza di Flodberga, uno dei luoghi più tetri ed oscuri di Svezia.

Nonostante la durezza dell’ambiente, Lisbeth sa tenere testa a tutte le detenute, ma si scontra con una figura delle più spietate, una donna che si fa chiamare Benito e che pare saper tenere in scacco tutte le recluse ed anche i secondini del carcere. Lisbeth dimostra in questo periodo una forte personalità e resiste alle dure condizioni di reclusione.

Durante questo periodo, Lisbeth riunisce i nuovi tasselli scoperti con l’ultimo scoop e questi vanno a comporre una parte del mosaico della sua oscura e misteriosa infanzia, quella che l’ha temprata probabilmente per resistere a queste condizioni inumane di reclusione, in mezzo a donne tagliagola. Mikael andrà in soccorso di Lisbeth, cercando di aiutarla a lasciare il carcere.

Mikael, elaborando le informazioni tratte dall’intrigo messo a nudo, scoprirà delle memorie che aiuteranno Lisbeth a scoprire molto di più sul suo passato oscuro, riuscendo a portare nella sua collega un illusorio stato di tranquillità, che in realtà serba celato il suo lato più buio dell’animo, quello che si nasconde nei personaggi più perversi della storia umana.

Scoprendo analogie tra il tatuaggio a forma di drago che Lisbeth porta sul corpo ed informazioni “hackerate” in Rete, Mikael entra in possesso di alcune certezze che Lisbeth non conosce del suo passato, svelando i lati più spaventosi dell’animo umano. Lo scontro tra Lisbeth, Mikael e le oscure verità venute a nudo sono tutte da scoprire in questo tetro romanzo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Il quinto capitolo della saga Millennium continuerà ad appassionare senza alcun dubbio i tanti fan della serie di volumi bestseller, che in poco tempo si traducono anche in film di successo. In questo romanzo si continua ad esplorare il lato oscuro dell'animo umano, soprattutto quello della protagonista Lisbeth Salander, anti-eroe e personaggio controverso che aggiunge importanti tasselli del suo misterioso e tenebroso passato sia grazie ad una dura permanenza in un carcere sia grazie alle informazione svelate dal suo collega Mikael. Una trama che catturerà gli appassionati della saga Millennium.

Lascia un tuo commento
Commenti
Enrica Camurati
Enrica Camurati

10 settembre 2017 - 16:40:31

Bello e sconvolgente. Spero che sia all'altezza dei precedenti episodi.

0
Rispondi