Iscriviti

La casa editrice Edizioni 2000diciassette promuove il concorso "a porte chiuse" dedicato al Coronavirus

La casa editrice Edizioni 2000diciassette guidata dalla scrittrice Maria Pia Selvaggio promuove "a porte chiuse", un concorso letterario gratuito dedicato alla solitudine imposta dal Coronavirus.

Libri
Pubblicato il 26 marzo 2020, alle ore 23:58

Mi piace
2
0
La casa editrice Edizioni 2000diciassette promuove il concorso "a porte chiuse" dedicato al Coronavirus

Il Coronavirus sta modificando il nostro modo di essere e le nostre abitudini. Tutto sembra cambiato. Anche la cultura sta risentendo di questo difficile momento di chiusura e infatti sono tanti gli eventi culturali a essere rimandati: uno su tutti il Salone del Libro di Torino che si sarebbe dovuto tenere a metà maggio ma che è stato spostato ad una data da definirsi.

La casa editrice Edizioni 2000diciassette ha deciso di lanciare il concorso letterario “a porte chiuse” dedicato alla solitudine imposta dal Coronavirus. In questo difficile momento dominato da un nemico subdolo e invisibile, è la cultura a fare da polo di attrazione e ad unire le coscienze. È proprio la solitudine a rapire l’interesse della direttrice della casa editoriale campana Edizioni 2000diciassette, Maria Pia Selvaggio. Scrittrice di libri di successo come “Arcistrea“, docente nonché sceneggiatrice, Maria Pia Selvaggio osserva il Coronavirus con un occhio allenato alle dinamiche umane che tante volte ha descritto nei suoi libri.

Secondo quanto rendicontato, “a porte chiuse” diventerà un’antologia letteraria, un racconto corale e un documento per fermare questo doloroso momento storico e consegnarlo alla memoria dell’umanità per i tempi a venire. La casa editrice Edizioni 2000diciassette sin dalla sua formazione si occupa di promuovere la letteratura con un occhio di riguardo alle fragilità umane.

Il concorso “a porte chiuse” utilizza il mezzo letterario del racconto breve per dare voce alla fobia inconscia più sottile dell’essere umano moderno, ossia la solitudine. Il racconto breve è un mezzo che ben si adatta ad accogliere temi intensi come quello scelto dal concorso.

I racconti inviati saranno esaminati da una giuria d’onore che sarà comunicata a mezzo stampa nei giorni successivi. Per partecipare è necessario collegarsi al sito web della casa editoriale e scaricare il bando di adesione. Il concorso ha per oggetto opere inedite ed è rivolto a tutti. Per partecipare al concorso è necessario collegarsi al sito web della casa editrice e prendere atto del bando di adesione. Il concorso è aperto a tutti ed è gratuito.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Teresa Morone

Teresa Morone - Il temibile Covid-19 non sta cambiando solo il nostro modo di percepire la salute, l'economia e il lavoro, ma sta cambiando anche noi stessi. In questi giorni di quarantena forzata a casa per contenere i contagi, stiamo imparando sempre di più a fare i conti con il silenzio e la solitudine. Bene fa questa casa editoriale a mettere in primo piano questa dinamica della psiche umana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!