Iscriviti

Jonathan Safran Foer presenta il suo libro sui cambiamenti climatici

"Possiamo cambiare il mondo, prima di cena" di Jonathan Safran Foer racconta dei cambiamenti climatici e di quello che ognuno di noi può fare per la salvaguardia dell'ambiente, cominciando da un consumo limitato di carne e altri alimenti di origine animale.

Libri
Pubblicato il 10 settembre 2019, alle ore 20:52

Mi piace
6
0
Jonathan Safran Foer presenta il suo libro sui cambiamenti climatici

Jonathan Safran Foer, noto scrittore americano e celebre per grandi romanzi quali “Ogni notte è illuminata”, torna a pubblicare un nuovo libro sui cambiamenti climatici e sul ruolo che ognuno di noi deve avere nella salvaguardia dell’ambiente. “Possiamo salvare il mondo, prima di cena”, la sua ultima fatica letteraria, è un invito a non rassegnarsi, ma a partecipare attivamente e dare il proprio contributo per il nostro pianeta.

In questo periodo, lo scrittore è in Italia per presentare il suo ultimo libro. Lo scorso weekend era presente al Festival di Letteratura di Mantova, lunedì 10 settembre a Milano e martedì 11 sarà al Circolo dei Lettori di Torino. In questo suo lavoro, lo scrittore parla di una tematica che riguarda tutti da vicino, ovvero la lotta ai cambiamenti climatici e cosa possiamo fare.

Secondo lui, seguendo anche il pensiero di Greta Tunberg, non dobbiamo guardare con rassegnazione a quanto sta accadendo, ma partecipare attivamente e far sentire la nostra voce squarciando il silenzio che esiste da troppo tempo su questa tematica fondamentale per il pianeta e la sua salvezza. Non è la prima è la prima volta che affronta un tema di questo tipo, dal momento che in Se niente importa. Perché mangiamo gli animali invitava a riflettere nel limitare il consumo di carne.

In Possiamo salvare il mondo, prima di cena, l’autore afferma che ognuno di noi deve darsi da fare per la salvaguardia del pianeta e dei suoi abitanti. Bisogna essere consapevoli di quanto sta accadendo e degli effetti che ognuna delle nostre azioni può avere sull’impatto ambientale e ricorda che soltanto insieme possiamo fare la differenza e contribuire a rendere il mondo migliore per tutti.

Secondo Safran Foer, “i cambiamenti climatici non sono solo una malattia che può essere gestita, ma sono come un tumore maligno che deve essere rimosso prima che sia fatale”. Lo scrittore spinge e si adopera per trovare delle soluzioni in modo da capire cosa sta accadendo. Secondo lui, bisogna limitare il consumo di alimenti derivanti del mondo animale, almeno per quanto riguarda la cena.

A fronte di tutto questo, ci sono quattro punti o meglio comandamenti che possono contribuire al benessere del pianeta. Eccoli:

  • Cambiare abitudini di vita e fare scelte alimentari oculate
  • Provare a limitare l’uso della macchina e andare a piedi o in bicicletta
  • Usare meno l’aereo
  • Fare meno figli. 

E voi, cosa siete disposti a fare per l’ambiente? 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Jonathan Safran Foer si batte da sempre, attraverso i suoi libri e il suo esempio, per la salvaguardia e il benessere dell'ambiente. La lotta ai cambiamenti climatici è fondamentale ed è importante che ognuno di noi dia, nel suo piccolo, un contributo per migliorare le cose. Speriamo che questo appello e i quattro comandamenti dello scrittore possano aiutare, anche se penso che la politica dovrebbe fare la sua parte e cominciare ad attuare delle misure in tal senso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!