Iscriviti

Elena Santarelli scrive un libro e racconta la malattia del figlio: "Ho mentito a tutti"

Elena Santarelli ha deciso di pubblicare un libro per raccontare la malattia del figlio e la sua guarigione. I proventi del libro aiuteranno l'associazione Heal.

Libri
Pubblicato il 4 ottobre 2019, alle ore 18:08

Mi piace
7
0
Elena Santarelli scrive un libro e racconta la malattia del figlio: "Ho mentito a tutti"

Elena Santarelli ha deciso di mettere nero su bianco l’angosciante percorso che è stata costretta a vivere a causa della malattia del figlio Giacomo. Il piccolo ha lottato contro un tumore alla testa e ne è uscito vincitore, ora la sua mamma ha voluto raccontare il loro percorso in compagnia di questo tremendo mostro.

Un momento della loro vita che mai riusciranno a dimenticare e per questo la Santarelli ha voluto raccontarlo in un libro intitolato “Una mamma lo sa“, proprio ora che suo figlio è in follow up, completamente guarito e ha ripreso la vita e le abitudini di tutti i giorni.

Un libro che porta con sé anche un intento nobile: i proventi saranno investiti nell’associazione Onlus “Heal” per aiutare i piccoli pazienti, infatti le vendite contribuiranno all’acquisto di un simulatore 3d per la neurochirurgia pediatrica dell’ospedale Bambino Gesù di Roma. La Santarelli annuncia la pubblicazione sul suo profilo social in Instagram, visibilmente commossa ed emozionata ricordando quei momenti che l’hanno segnata profondamente nell’anima.

Elena Santarelli spiega cosa ha rappresentato per lei scrivere questo libro

Ci sono varie motivazioni che mi hanno spinta a fare questo libro. Sono emozionata perché mi è costato davvero molta fatica. Determinati ricordi e pensieri vorresti mandarli via e invece ritornano, credo non spariranno mai”, precisa la Santarelli. Al reparto di neurochirurgia dell’ospedale Bambino Gesù di Roma saranno destinati i ricavi delle vendite del suo libro: “Ho scelto di scriverlo anche per aiutare l’associazione Heal che ormai fa parte della mia vita e della mia famiglia. Ho ceduto tutti i miei diritti a Heal, tutto il ricavato delle vendite non andrà sul mio conto corrente ma alla onlus“.

libro santarelli

Non è questo, però, il solo motivo che l’ha spinta a scrivere il libro, la Santarelli confessa che durante le terapie del figlio Giacomo ha mentito a tutti: “Ho mentito ai miei genitori, alle mie amiche, anche alle persone con cui avevo meno confidenza mostrandomi sempre sorridente e positiva. Dentro c’era qualcosa che dovevo tirare fuori e grazie al libro ci sono riuscita“.

Rivela che in quelle pagine ha scritto cose che non ha confidato mai a nessuno: “Ci sono capitoli che sorprenderanno anche mio marito”, come è facile immaginare, avendo vissuto un ‘esperienza del genere, ci sono passaggi molto forti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Riuscire a superare una situazione del genere e poter dire di avercela fatta è come nascere una seconda volta. La Santarelli si è tolta un peso dall'anima che, però, l'ha segnata per sempre e che le ha fatto scoprire di avere una forza insperata. Con questo libro riuscirà anche ad aiutare l'associazione che l'ha accompagnata e assistita amorevolmente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!