Iscriviti

ZVOX presenta AV355, la soundbar con subwoofer e surround virtuali ideale per i dialoghi

L'innovativo marchio statunitense ZVOX ha da poco messo in commercio la sua nuova soundbar che, sotto il nome di AV355, concentra diverse tecnologia proprietarie sviluppate per la resa dell'audio, compresa l'AccuVoice per esaltare i dialoghi a basso volume.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 luglio 2022, alle ore 16:47

Mi piace
2
0
ZVOX presenta AV355, la soundbar con subwoofer e surround virtuali ideale per i dialoghi

Ascolta questo articolo

Nata nel 2003, l’americana ZVOX è un’azienda che, dal 2014, ha sviluppato un’interessante tecnologia per rendere più chiari i dialoghi, implementandola in cuffie, speaker e soundbar: proprio a quest’ultima categoria attiene l’ultimo prodotto, l’AV355, lanciato dall’azienda con sede nel Massachusetts, a Swampscott.

La nuova soundbar a profilo basso ZVOX AV355, già in vendita su Walmart, Amazon USA e sullo store ufficiale del brand ad un prezzo di 199.99 dollari, ha la classica forma a parallelepipedo, con dimensioni (60 x 5.6 x 9 cm) che la rendono facilmente collocabile, sotto, sopra, o ai lati di una TV: il look di color nero, con la griglia in acciaio, cadenzata nelle tonalità bronzo, nero e grafite, connota un prodotto elegante che non avrà difficoltà a inserirsi in qualsiasi arredo, ove porterà anche il beneficio della praticità visto che, per controllarla e installarla, si potrà usare il display, a 4 cifre, celato dietro la griglia, pronto a mostrare alla bisogna le impostazioni correnti, per poi “scomparire” a interazione cessata con il pannello frontale o il telecomando.

In alternativa, è anche possibile programmare la soundbar perché possa funzionare anche con i telecomandi già in proprio possesso. Collegando invece la soundbar ZVOX AV355 con un dispositivo della serie Amazon Echo, sarà invece possibile (stante la certificazione “Alexa Ready”) ottenere i benefici dei comandi vocali inoltrati all’indirizzo del concierge digitale Alexa. In tema di interfacce I/O, la soundbar ZVOX AV355 implementa due ingressi (analogico su jack da 3.5 mm e digitale ottico Toslink) e un’uscita (analogica, via jack da 3.5 mm, qualora ci si volesse avvalere delle cuffie o si reputasse necessario servirsi di un subwoofer esterno). 

All’interno, dietro la succitata griglia, operano tre altoparlanti, presieduti da magneti al neodimio, ad alte prestazioni, con i bassi che vengono portati verso un extra boost da un tecnologia che simula virtualmente il contributo di un subwoofer. Non meno importanti sono la tecnologia proprietaria PhaseCue, che – via surround virtuale – ottiene un suono tridimensionale che riempie appieno la stanza in cui è stata installata. e quella di livellamento del segnale in uscita, che fronteggia i casi di improvviso aumento del volume tipici del passaggio da un film o programma a una pubblicità.

Soprattutto, la soundbar AV355 di ZVOX implementa il suo fiore all’occhiello, ovvero la tecnologia AccuVoice (scalabile in 6 modalità, desunta dagli studi dell’acumetria su cui si basano anche gli apparecchi acustici) che, separati gli altri suoni dalle voci, rielabora queste ultime perché i dialoghi siano perfettamente intellegibili anche a bassi volumi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - A quanto pare, quella in questione potrebbe essere una soundbar mica male: mi piace l'idea dal suono 3D che rende la sensazione del trovarsi in mezzo alla scena di un film o tra la folla a un concerto. Sarei curioso di vedere all'atto pratico anche la funzione che rende perfetti i dialoghi anche a basso volume: l'impressione è che sia un prodotto ottimale per le TV, ma che possa dire la sua anche nel riprodurre la musica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!