Iscriviti

ZTE B866V2: in arrivo il nuovo set-top-box Android TV basato sull’intelligenza artificiale

Sempre più aziende mirano a conquistare le TV domestiche, realizzando sia televisioni già smart, sia box Android per accrescerne esponenzialmente le funzionalità: tra queste ultime, anche ZTE è scesa in campo, con il nuovo ZTE B866V2, basato su Android TV.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 febbraio 2019, alle ore 11:29

Mi piace
13
0
ZTE B866V2: in arrivo il nuovo set-top-box Android TV basato sull’intelligenza artificiale

Oramai, gran parte delle TV moderne presenti in commercio presenta una qualche funzionalità smart, sia essa anche solo la facoltà di supportare il cast dei contenuti dallo smartphone dell’utente (es. per vedere Netflix). Tuttavia, esistono ancora, in circolazione, un gran numero di televisioni tradizionali, ancora funzionanti, ben lungi dell’essere pensionate: quest’ultime possono essere smartizzate con poca spesa, grazie ai set-top-box Android, tra cui presto si andrà ad aggiungere anche il nuovo ZTE B866V2.

ZTE B866V2 è un box di seconda generazione animato, lato software, da Android TV in virtù del quale supporta l’installazione delle applicazioni sia dal Play Store del robottino verde, sia dai siti degli stessi sviluppatori, grazie al supporto verso i file apk con framework libero. Inoltre, consente anche l’uso dei comandi vocali per la gestione delle sue funzionalità.

L’introduzione di un avanzato central processit unit, e di una scheda grafica multi-core (5), permette allo ZTE B866V2 di amministrare la riproduzione di video in 4K, a 10 bit, con flussi UltraHD sino a 60 fotogrammi per secondo, beneficiando (cromaticamente su ogni potenziale fotogramma) anche della tecnologia Dolby Vision e, tra i formati HDR, dell’HDR10.

Un elemento clou del nuovo ZTE B866V2 è senz’altro costituito dall’implementazione di un sistema di intelligenza artificiale: quest’ultimo, basato sulla piattaforma di Big Data di ZTE, e tramite un meccanismo di machine learning, studia le abitudini ed i gusti dell’utente, avvalendosi persino della sintesi dei comandi vocali, per elaborare annunci pubblicitari personalizzati, e consigli mirati sui programmi da fruire.

ZTE, in calce al comunicato fornito alla stampa, ha sottolineato come il set-top-box ZTE B866V2 sarà venduto anche sbrandizzato, alle imprese (es. come catene di alberghi, o ristoranti) che intendano avvalersene, personalizzandolo nell’estetica e nel look dell’interfaccia, per offrire i propri servizi IPTV/OTT. Al momento, del set-top-box ZTE B866V2 con Android TV non sono noti maggiori dettagli relativi al prezzo, ed alle tematiche della relativa distribuzione (mercati e data di commercializzazione).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Utilizzo da tempo i set-top-box Android che, solitamente a prezzi molto bassi, permettono di aggiungere tante funzioni alla propria TV, trasformandola in una consolle da gioco, in una sorta di computer all-in-one, o in un media-center aperto ai contenuti in streaming dal web. Quello di ZTE, azienda già nota in Occidente per le sue tecnologie di connessione, dovrebbe costare un po' più nella media per la presenza di un sistema di intelligenza artificiale: la speranza è che sia qualcosa di più "global" di quanto non fatto da Xiaomi col suo PatchWall, troppo calibrato sulla realtà cinese.

Lascia un tuo commento
Commenti
Riccardo Leoni
Riccardo Leoni

03 febbraio 2019 - 19:41:22

un set-top.box del genere ho paura che con il passare del tempo gli aggiornamenti del sistema siano piu blandi e non possano darci modo faccendo un esempio l inserimento che ne so ad esempio di netflix insieme ad amazon prime o now tv o danz raggruppati tutti in unico prodotto e non avere diversi apparecchi connessi ad un televisore.rimango perplesso sul acquisto ,l ho visto sulla piattaforma Ebay ZTE B866V2. ,pero sono rimasto bloccato per questo motivo

0
Rispondi