Iscriviti

Xiaomi Laser Cinema 2: ufficiale il proiettore premium con Dolby Vision 4K

In vista di un giorno molto importante per i regali, quello dei single (11 Novembre), il marchio cinese della grande X ha annunciato un nuovo proiettore smart, lo Xiaomi Laser Cinema 2, acclamato per essere il 1° al mondo in grado di abbinare 4K e Dolby Vision

Hi-Tech
Pubblicato il 5 novembre 2021, alle ore 09:30

Mi piace
3
0
Xiaomi Laser Cinema 2: ufficiale il proiettore premium con Dolby Vision 4K

Xiaomi, in possesso di un ampio parquet di prodotti, non è nuova nell’annunciare proiettori smart per l’home cinema, basti pensare al modello Mi Smart Projector 2 Pro varato nell’Aprile di quest’anno: nelle scorse ore, il brand cinese ha aggiunto al suo listino di settore un nuovo modello che, in veste di Xiaomi Laser Cinema 2, sarà (dal Single day dell’11 Novembre, promozionalmente a 12.999 yuan, circa 1.759 euro, per poi attestarsi a 14999 yuan, circa 2.029 euro) il primo al mondo col Dolby Vision 4K.

Xiaomi Laser Cinema 2 è un proiettore a tiro corto, che a 20 cm dal muro ottiene immagini da 100 pollici, per arrivare 200 pollici a 40 cm dalla parete, sebbene il costruttore assicuri il massimo delle performance a 80 e 150 pollici. Le immagini, risolute in 4K, cioè a 3840 x 2160 pixel, sono molto luminose (2.400 nits) e contrastate (3000:1), godono del supporto all’HDR10 ed al Dolby Atmos e, grazie all’impiego anche di un laser rosso tramite la tecnologia ALPD RB+, risultano beneficiate da migliori colori, con una copertura del 113% sulla scala cromatica Rec.709. Nelle scene in più concitate, es. di sport e videogame, torna invece utile la tecnologia MEMC (frame simulati inframmezzati) operativa a 60 Hz

A completamento del coinvolgimento multimediale, il proiettore Xiaomi Laser Cinema 2 inserisce due speaker da 15W ciascuno, per un output sonoro da 30W complessivi, ottimizzato per supportare gli standard DTS Sound e Dolby Atmos.

Il cuore pulsante del dispositivo è formato da un processore Mediatek, il quadcore (1.3 GHz) MT9669 a 64 bit, capace di supportare il sistema di protezione della vista (che attenua la proiezione rilevando una persona davanti al proiettore) e di regolare intelligentemente la temperatura, grazie a una silenziosa (30dB) ventola avviata da sensori attivi in tempo reale. A far compagnia al processore in questione sono la GPU Arm Mali-G52 MC1, che gestisce i codec AV1, VP9, HEVC e la tecnologia di riduzione del rumore “AI Image Enhancement“, e il comparto memorie, con 3 GB di RAM e 32 GB di storage

Chiude il quadro tecnico del proiettore Xiaomi Laser Cinema 2 il segmento porte, con una Ethernet, una S/PDIF, un’uscita per le cuffie, un paio di USB 2.0 e una tripletta di HDMI 2.0b: il sistema operativo, invece, è Miui for TV, già adottato sulle smart TV Xiaomi/Redmi e portatore, tra le altre cose, del supporto ai comandi vocali verso l’assistente Xiao AI (stante la presenza di 3 microfoni a lunga gittata). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il proiettore Xiaomi Laser Cinema 2 è davvero interessante, anche se - essendo di livello premium - anche molto costoso: certo, offre una ricca copertura di colori, può essere usato anche senza far troppo buio e, soprattutto, abbina il 4K al Dolby Vision. L'audio è da 30W con i supporti giusti quanto a standard.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!