Iscriviti

XiaoduPods: ufficiali gli auricolari true wireless di Baidu, con traduzione simultanea

Potersi intendere alla perfezione con amici residente dall'altro capo del mondo? Sembra esattamente lo scenario reso possibile dagli auricolari senza fili XiaoduPods del motore di ricerca asiatico Baidu, impreziosite da un nuovo tipo di AI conversazionale.

Hi-Tech
Pubblicato il 16 settembre 2020, alle ore 11:50

Mi piace
1
0
XiaoduPods: ufficiali gli auricolari true wireless di Baidu, con traduzione simultanea

Il settore degli auricolari true wireless è così popolato, ormai, che per i nuovi marchi è davvero ben difficile riuscire a distinguersi con una proposta minimamente originale. Il motore di ricerca cinese Baidu, nel corso dell’evento “Baidu World 2020”, volto a presentare l’intelligenza artificiale DuerOS 6.0 applicata alle conversazioni, ha tentato proprio quest’impresa, annunciando i tws XiaoduPods.

XiaoduPods, noti anche come Xiaodu True Wireless Smart Earphone, sono auricolari con la tipica forma da AirPods, colorati in un bianco candido, con uno stelo e un form factor non in-ear: al loro interno, i driver da 13 mm, con la fibra di carbonio biologico impiegata per il diaframma, garantiscono una gamma sonora dinamica e corposa, mentre ai due microfoni, con algoritmo AI proprietario, spetta il compito di migliorare la qualità delle telefonate, riducendo (ENC) i rumori ambientali, sì da isolare al meglio la voce.

Tipici auricolari smart, gli XiaoduPods consentono di eseguire navigazione e ricerche vocali, oltre alla gestione di chiamate e musica, ricorrendo ai controlli touch, o all’assistente digitale, attivato ripetendo “Xiaodu Xiaodu”.

Rispetto a molti altri modelli simili, i nuovi auricolari di Baidu, a bassa latenza, abbattono i confini con diverse funzionalità: “Interpretazione simultanea” permette di ottenere una traduzione simultanea di quel che viene detto in un’altra lingua, mentre “Wandering Earth” prevede che, passando uno degli auricolari al proprio interlocutore, i due possano parlarsi in lingue diverse, con una traduzione in tempo reale per ora supportata da inglese a cinese (e viceversa).

Anche grazie alla tecnologia Ear Detection, che stoppa la musica quando vengono tolti dalle orecchie, gli XiaoduPods di Baidu possono assicurare 7 ore di autonomia, che diventano 28 complessive grazie alla custodia di ricarica: in tema di prezzi, partendo dal mercato cinese, il listino definitivo sarà di circa 50 euro, ovvero di 399 yuan ma, nel frattempo, è possibile beneficiare (es. su Tmall e JD) di un prezzo di lancio pari a 199 yuan, ovvero di pressappoco 25 euro

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Baidu, in Cina, è praticamente come Google nel resto del mondo, sia per il motore di ricerca, che per gli algoritmi che sviluppa, e lo si è visto nell'evento odierno, concretizzatosi nell'hardware degli XiaoduPods: sarebbe carino vederli in Occidente, posto che risulterebbero davvero utili nel far dialogare persone di culture diverse.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!