Iscriviti

Una mascherina elettrica per proteggerci in maniera tech

L’azienda tecnologica coreana LG ha creato una mascherina elettronica in grado di difendere il nostro apparato respiratorio tramite un sistema di filtraggio e ventilazione.

Hi-Tech
Pubblicato il 31 agosto 2020, alle ore 10:46

Mi piace
5
0
Una mascherina elettrica per proteggerci in maniera tech

L’azienda LG ha sviluppato una particolare mascherina elettrica chiamata LG PuriCare Wearable Air Purifier in grado di filtrare l’aria che respiriamo. Questa mascherina è dotata di un sistema di filtraggio e ventilazione in grado di garantire la giusta protezione verso gli agenti virali esterni, evitando l’utilizzo delle mascherine classiche.

Infatti, l’obiettivo dell’azienda tecnologica coreana è quella di arrivare a sostituire le mascherine chirurgiche monouso (mascherine che ogni volta bisogna buttare e a volte sono di bassa qualità) con un dispositivo di filtraggio elettronico. La LG ha pensato anche a una custodia che serve a ricaricare la mascherina e allo stesso tempo la igienizza tramite un sistema a raggi UV tramite LED.

I filtri sono intercambiabili e sostituibili del tipo Hepa 13, una tipologia di filtro ad elevata efficienza contro i liquidi e i gas. L’efficienza di filtrazione di un filtro Hepa 13 è del 99,95% con una penetrazione del ≤ 0,05%.

Le ventole vengono alimentate da un sistema a batteria che garantisce 8 ore di funzionamento con una potenza di 820 mAh e con un sistema di controllo delle ventole in grado di regolare la velocità di rotazione. Questo sistema di regolazione parte da dei particolari sensori che individuano se la persona sta ispirando o espirando e si adegua per dare un maggior comfort.

Non ci sono molte informazioni rilasciate per il fatto che si aspettano le certificazioni mediche per questo brevetto ma possiamo dire che questo dispositivo non è stato descritto principalmente come un’arma di difesa contro il Covid-19, ma come un sistema di protezione dell’apparato respiratorio.

La maschera LG PuriCare Wearable Air Purifier verrà presentata il 3 settembre 2020 alla fiera della tecnologia IFA di Berlino e molto probabilmente sarà disponibile ad un commercio ristretto per la fine dell’anno. Magari se rispetterà tutti i requisiti e riceverà le certificazioni potrà anche essere che se ne ampli il mercato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Nicola Fanelli

Nicola Fanelli - Credo che questo sistema di difesa elettronico alternativo verso gli agenti esterni sia di sicuro un dispositivo utile che elimina la grande problematica delle mascherine chirurgiche monouso. Infatti, soprattutto in questo periodo di contaminazione da Covid-19, è stato difficile reperire le mascherine per il largo utilizzo che se ne è fatto e per il fatto che una volta utilizzate le mascherine poi devono essere buttate. Spero che questa mascherina quasi futuristica sia in grado di difenderci dal coronavirus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!