Iscriviti

Umidigi Ubeats: ufficiali le cuffie wireless con neckband, supporto al Bluetooth 5.0 e maxi autonomia

Il 2019 si appresta ad essere un anno di grandi novità anche per il brand cinese Umidigi che, nell'ampliare il portafoglio prodotti in vista di un vero e proprio ecosistema smart, ha ufficializzato un paio di cuffie wireless (con neckband) ad alte prestazioni.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 giugno 2019, alle ore 02:18

Mi piace
6
0
Umidigi Ubeats: ufficiali le cuffie wireless con neckband, supporto al Bluetooth 5.0 e maxi autonomia

Secondo alcuni rumors, il costruttore cinese Umidigi si appresta a realizzare, a cominciare dal 2019, un ecosistema di dispositivi smart simile a quello ottenuto da Xiaomi, il MiOT, che va ben oltre il panorama dei semplici smartphone/tablet, comprendendo anche computer, domotica, giocattoli intelligenti, e prodotti per la cura ed il benessere della persona. A conferma di quest’assunto, messo ormai da parte il lancio del primo cameraphone low cost con triplice fotocamera posteriore, l’A5 Pro, Umidigi ha presentato un paio di cuffie wireless, col nome di Umidigi Ubeats

Queste ultime, provviste di auricolari con gommini in-ear e pareti magnetiche esterne pro aggancio quando non in uso, puntano sull’autonomia, e sulla comodità d’uso. Nel primo campo, il costruttore si perita di dichiarare un’autonomia di financo 12 ore di playing musicale senza sosta, grazie alla batteria da 140 mAh (ricaricabile via microUSB in 1.5 ore), ed al concomitante contributo dell’efficiente Bluetooth 5.0, standard che – implementato nelle Umidigi Ubeats – assicura anche la capacità di gestire maggiori distanze dallo smartphone, garantendo una minor latenza, ma velocità e capacità di trasmissione molto maggiori delle passate generazioni (rispettivamente di 2 ed 8 volte).

Ciò è reso possibile grazie allo “zampino” di Qualcomm che, per le Umidigi Ubeats, ha previsto l’adozione dell’efficiente (- 25% di consumo energetico) processore QCC3003, rinomato per il supporto offerto a vari profili di Bluetooth (A2DP v1.3, AVRCP v1.5, HFP v1.7) oltre che alla modalità duale dello stesso (una sorta di retrocompatibilità richiesta per sostenere dispositivi che usano anche vecchie e differenti versioni del BT), e l’integrazione di alcuni algoritmi specifici (CVC Noise Reduction) deputati alla cancellazione del rumore a bassa frequenza.

Al fattore comodità, invece, contribuisce la morbidezza dei gommini intra auricolari in due misure, la dotazione di una neckband flessibile – quindi non rigida – in morbido ma resistente silicone, ed un peso ridotto ad appena 33 grammi. Ovviamente, trattandosi di cuffie polifunzionali, possono essere usate anche per gestire le telefonate, grazie al microfono MEMS che, grazie al silicio, assicura un suono sempre cristallino della voce. 

Praticamente già pronte e finalizzate con un diaframma composito a bobina mobile, le Umidigi Ubeats esordiranno in commercio il 17 Giugno, al prezzo di circa 33 dollari sullo store ufficiale Umidigi presso l’importatore Aliexpress ma, dal 17 al 23 Giugno, scatteranno degli sconti che permetteranno di acquistarle a 19.99 dollari e, in più, saranno scelti 30 fortunati utenti che potranno testare le Umidigi Ubeats, all’insegna di un progetto di brand ambassador che, in seguito, coinvolgerà anche altri prodotti di prossimo conio. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Analizzando le informazioni comunicate dal costruttore, le cuffie Umidigi Ubeats sembrano intervenire sui punti che stanno più a cuore a chi usa un prodotto del genere: qualità del suono, goduto a lungo senza preoccupazione per la ricarica, tecnologie moderne, e una comodità in fase di "calzatura" delle stesse. Per cifre così basse, è un risultato tutt'altro che scontato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!