Iscriviti

Ultrabook Envy 2020: da HP i nuovi ultrabook, con soluzioni Intel o AMD

Ormai iniziato da diversi mesi il 2020, è tempo per HP di aggiornare il proprio listino informatico previsto per il nuovo anno. A tal scopo, da Palo Alto arriva l'annuncio di un nuovo quartetto di ultrabook, standard e convertibili, inclusi nella serie Envy.

Hi-Tech
Pubblicato il 16 aprile 2020, alle ore 23:48

Mi piace
3
0
Ultrabook Envy 2020: da HP i nuovi ultrabook, con soluzioni Intel o AMD

HP ha avviato il suo lungo week-end di annunci hardware con l’ufficializzazione, all’interno della line-up prevista per il 2020, dei nuovi ultrabook della serie Envy (HP Envy 13 2020, HP Envy 15 2020), comprensiva anche di modelli convertibili (HP Envy x360 13 2020, HP Envy x360 15 2020) contrassegnati dall’eloquente sigla x360. 

L’iper autonomo (19.5 ore a carica ultimata) HP Envy 13 2020 (Maggio, partendo da 999.99 dollari) protegge i contenuti, visualizzati sul display da 13.3 pollici, sensibile al tocco, nella risoluzione 4K o FullHD, attraverso uno scanner per impronte digitali, abilitato all’impiego con Windows Hello. Diverse porte, tra cui 2 USB Type-A SuperSpeed, un lettore di schedine SD, 1 USB Type-C con SuperSpeed e Thunderbolt 3, costeggiano il corpo macchina, al cui interno l’utente può chiamare in causa, a fianco delle memorie previste (8 GB di RAM DDR-3200 e 256 GB di SSD PCIe NVMe M.2), processori Intel di 10a generazione, a scelta tra un Intel Core i7-1065G7 (con GPU integrata Intel Iris Plus) e un Intel Core i5-1035G1 (con GPU Intel UHD), a discrezione supportabili dalla scheda grafica dedicata GeForce MX330 di Nvidia.

HP Envy x360 13 2020 (data ancora imprecisata) mutua dal modello standard il sistema operativo, Windows 10 Home, lo scanner biometrico, il set di porte, e la presenza di speaker stereofonici ottimizzati Bang & Olufsen: il display da 13.3 pollici, ruotabile di 360° via cerniera, è però solo un FullHD, sostenuto da una scheda grafica integrata AMD Radeon, portata in dote dal processore AMD Ryzen 7 4700U. In termini di memorie, si va dagli 8 GB della RAM (di tipo DDR4) ai ben 512 GB dello spazio d’archiviazione a stato solido (con interfaccia PCIe). 

Sempre con dual speaker Bang&Olufsen e scanner per le impronte digitali, l’HP Envy 15 2020 (da Giugno, a partire da 1.349.99 dollari) sfrutta le maggiori dimensioni comportate dal 15.6 pollici, risoluto in 4K (touch e AMOLED) o FullHD, per includere alle già note porte anche una HDMI 2.0A: soprattutto, il maggior spazio consente uno scatto d’orgoglio all’hardware, sin dai processori (i7-10750H/i9-10980HK) affiancati alla GPU GeForce RTX 2060 con design Max-Q, e supportati da corpose dotazioni potenziali di memoria (max 32 GB di RAM DDR4, e 512 GB di SSD PCIe). L’OS a bordo è Windows 10 Pro. 

Il quasi gemello HP Envy x360 15 2020 (Maggio, partendo da 699.99 dollari con AMD, o da 849.99 dollari con Intel) condivide col modello di riferimento standard il display, le connettività, l’impianto audio, ma non il sistema operativo, tornato a essere Windows 10 Home. Il comparto elaborativo, però, offre molte più possibilità di scelta: l’utente potrà barcamenarsi tra soluzioni Intel (i7-1065G7/i5-1035G1) o AMD (Ryzen 7 4700U/Ryzen 5 4500U), con GPU conseguentemente Nvidia (GeForce MX330) o AMD Radeon. Dotato di 12 GB di RAM (DDR4), tale modello sarà omaggiato di uno storage SSD (PCIe) fino a 512 GB con tanto di cache acceleratrice (32 GB) Intel Optane.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Decisamente non male, anzi! I nuovi Envy si aprono al mondo degli AMD tornati a essere processori molto convincenti mentre, nel caso di Intel, i nuovi modelli si fregiano anche di chip non serie U, ad oggi ancora poco diffusi (sebbene meno castrati nelle performance). Da evidenziare come l'HP Envy x360 15 2020 parta da praticamente 700 dollari pari, cambio alla mano, a circa 646 euro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!