Iscriviti

UGREEN HiTune T1: in commercio gli auricolari true wireless con 24 ore di autonomia

UGREEN, brand cinese particolarmente attivo nel settore dell'accessoristica, ha elaborato e messo in commercio un nuovo modello di auricolari senza fili, con Bluetooth 5.0 e riduzione del rumore nelle chiamate, rappresentato dagli HiTune T1.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 aprile 2021, alle ore 19:28

Mi piace
6
0
UGREEN HiTune T1: in commercio gli auricolari true wireless con 24 ore di autonomia

Uno dei formati più apprezzati, tra gli auricolari true wireless, è quello che prevede la stanghetta in stile AirPods di Apple: a tale trend stilistico si è recentemente uniformato il brand cinese UGREEN che, nel suo portafoglio di accessori hardware, ha appena inserito il nuovo modello di auricolari true wireless HiTune T1, già disponibili all’acquisto su Amazon (al prezzo di 39,99 euro).

Cadenzati in bianco o nero, gli auricolari HiTune T1 si prestano anche all’uso sportivo, grazie all’impermeabilità IPX5 ed alla comodità della calzata, ottenuta tramite i gommini inclusi in confezione (di 3 misure diverse), allo stelo piatto e corto che si àncora bene al viso (senza intralciare la mascherina, ma risultando comunque visibile a chi ci è accanto), all’angolatura di 30% dell’unità di emissione. Quest’ultima reca all’esterno una superficie touch, predisposta a recepire, a suon di tocchi e pressioni, i comandi per gestire la musica, le telefonate, l’assistente vocale, e il tipo di equalizzazione.

La qualità sonora è affidata a driver in grafene da 6 mm (20 Hz – 20.000 Hz di risposta in frequenza, 16 Ω di impedenza): grazie al summenzionato sistema di equalizzazione, è possibile passare da un livello bilanciato a uno che esalta i bassi. Un ulteriore contributo alla qualità del suono deriva dai codec AAC ed SBC in auge col Bluetooth 5.0, garantito dal modem Airoha AB1536, con copertura sino a 10 metri, e possibilità di accoppiamento individuale (con gli auricolari che riconoscono immediatamente il device cui eran stati associati, una volta estratti dalla custodia).

Sul versante telefonico, gli auricolari HiTune T1 di UGREEN si avvalgono di due microfoni, di cui uno dedicato al recepire la voce dell’utente e uno finalizzato a rilevare i rumori circostanti, riducendone l’impatto durante le chiamate in vivavoce.

L’autonomia complessiva è di 24 ore, grazie alla custodia “a saponetta”, dotata di una riserva energetica di 500 mAh, ripristinabile in 1.5 ore via microUSB Type-C (il cavo in dotazione è piuttosto corto, ma nel listino del brand è presente, per meno di 7 euro, anche il cavo Type-C “20856” in nylon, con porte angolate a 90° e lunghezza di 1 metro). Di base, gli auricolari, da soli, sono accreditati di 5 ore di autonomia, con supporto alla ricarica rapida della loro micro-batteria (50 mAh) che, in un quarto d’ora, regala loro un’ora di riproduzione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel complesso, gli auricolari HiTune T1 di UGREEN hanno un rapporto corretto tra la qualità ed il prezzo a cui sono venduti, ma alcune specifiche andrebbero ottimizzate meglio: il sistema dei tocchi tende ad andare un po' in confusione nei comandi che necessitano di più tocchi. In quel caso è bene procedere con calma e precisione: la voce pre-impostata (es. per "Bluetooth on") può essere settata in cinese o inglese, ma di default arriva in cinese, ed il passaggio all'inglese non è particolarmente intuitivo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!