Iscriviti

TicWatch E3: ufficiale lo smartwatch accessibile con Snapdragon Wear 4100

Piuttosto completo, tanto da avere in sé sia il GPS che l'NFC, lo sportwatch TicWatch E3 è stato presentato dalla casa madre Mobvoi, mettendo a disposizione degli utenti, oltre alle feature smart basate sull'AI, il nuovo chip SP Wear 4100 di Qualcomm.

Hi-Tech
Pubblicato il 16 giugno 2021, alle ore 19:07

Mi piace
2
0
TicWatch E3: ufficiale lo smartwatch accessibile con Snapdragon Wear 4100

Nonostante sia in campo da qualche tempo il nuovo chip mobile di Qualcomm, solo la cinese Mobvoi si è cimentata, ad oggi, nell’implementarlo e, dopo il precedente TicWatch Pro 3, lo ha inserito anche nel nuovo TicWatch E3, con qualche piccolo ritocco anche allo chassis del wearable.

Leggermente più piccolo 44 x 47 x 12,6 mm, ma sempre molto leggero (32 grammi), l’impermeabile (IP68) smartwatch TicWatch E3 mostra una forma circolare, con una ghiera da cui si diparte un vetro leggermente curvo (2.5D) che protegge il minuscolo (1.3 pollici) display HD da 360 x 360 pixel. Sotto, la sensoristica presente consente di tracciare una ventina allenamenti professionali (TicExercise), la frequenza cardiaca (TicPulse), la qualità del sonno (TicSleep, ora possibile, senza venir disturbato nel riposo, anche in Essential Mode), lo stress (TicZen, in base alla Variabilità della Frequenza Cardiaca, HRV, ed alla deviazione standard degli intervalli NN), fronteggiandolo con gli esercizi di respirazione (TicBreath).

Volendo, grazie alla companion app Mobvoi, è possibile registrare per ogni membro della famiglia i parametri fisici (TicCare): con la finalità di rilevare le apnee notturne, entra in gioco, invece, la funzione TicOxygen, volta a leggere il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue (SpO2), mentre la funzione TicHearing, attenzionando i suoni ambientali tra 30dB e 120 dB, avvisa l’utente se gli stessi potrebbero danneggiargli l’udito.

In diverse attività sportive offre il suo apporto il localizzatore GPS integrato (con reti satellitari Beidou, Glonass), laddove il modulo NFC si occupa dei pagamenti contactless mediante Google Pay, e il Bluetooth 5.0 gestisce il collegamento con lo smartphone, con cui sincronizzare i dati e da cui ricevere le notifiche. A coordinare il tutto bada il processore Snapdragon Wear 4100, coadiuvato da 1 GB di RAM e da 8 GB di storage, sul quale stoccare il sistema operativo WearOS, in cui nuovi quadranti e app possono essere scaricati grazie al Wi-Fi n, e che porta in dote anche il supporto della tastierina digitale Gboard e del concierge virtuale Assistant, col quale è possibile interagire stante la presenza di microfono e altoparlanti usati anche per le telefonate. 

Sul piano energetico, lo smartwatch TicWatch E3 di Mobvoi integra una batteria da 380 mAh che, sotto Essential Mode (attivabile manualmente o da sé nel caso rimanga poca energia), arriva a offrire 2 giorni, 48 ore, di autonomia. Comprensivo di due cinturini nel pacchetto d’acquisto, il nuovo wearable può esser comprato su Amazon o nello store ufficiale, al prezzo di 199 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Si parlava da qualche tempo di un successore più economico del top gamma da polso TicWatch Pro 3, e ciò è avvenuto con l'E3 che, però, è ugualmente elegante, e introduce anche qualche miglioria nella progettazione ed a livello funzionale: basterà tutto questo a garantirne il successo? La bella stagione è ormai alle porte e l'impermeabilità IP68 del device consentirà di appurarlo presto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!