Iscriviti

Tiburn Enterprise Star Trek PC: da Lenovo il computer desktop a forma di navicella spaziale

Lenovo, il produttore di computer ex IBM, ha presenziato alla recente Tech World Conference 2018 cinese con un nuovo computer desktop, il "Tiburn Enterprise Star Trek PC", capace di far felici sia gli amanti del gaming che quelli della nota serie Sci-Fi.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 settembre 2018, alle ore 11:34

Mi piace
6
0
Tiburn Enterprise Star Trek PC: da Lenovo il computer desktop a forma di navicella spaziale

Ad ogni presentazione tecnologica, le imprese più innovative del momento sono solite magnificare qualche specifica della loro ultima creazione: in realtà sono ben poche le aziende che innovano per davvero, a volte anche con progetti rischiosi, o al limite del prototipale. Uno di questi casi si è avuto alla recente Tech World Conference, una fiera della tecnologia tenutasi in Cina, nel corso della quale Lenovo si è spinta ove nessun produttore ha mai osato prima

Il colosso dell’hardware cinese, noto non solo per i suoi smartphone Motorola ma anche per avere ereditato la divisione computer di IBM, ha mostrato, in sede di evento, un computer desktop denominato “Tiburn Enterprise Star Trek PC”, dalla forma alquanto curiosa. Il case metallico del medesimo, infatti, riproduce (come evidenziato dalla numerazione NCC-1701) la stessa navicella Enterprise (ovvero un incrociatore di classe Constitution) che, intorno all’anno 2245, nella serie classica di Star Trek, passò di mano dal capitano Christopher Pike al suo pupillo, il famoso James Tiberius Kirk.

Il terminale in questione, corredato da strisce di LED RGB interattive lungo il corpo del disco, mostra – a un occhio più smaliziato – delle piccole differenze estetiche, rese necessarie per raggiungere un compromesso tra la necessità di contenere l’ingombro del computer in modo che fosse posizionabile su una scrivania, e l’esigenza di includervi le specifiche di un vero top gamma dell’informatica moderna.

Al suo interno, infatti, Lenovo ha inserito un processore Intel di 9° generazione, una scheda grafica per gamers (la GeForce RTX 2080), ben 32 GB di RAM (di tipo DDR4), e addirittura 3 TB di storage ibrido (di cui due in forma di SSD M.2, ed uno tramite un normale hard disk meccanico). Non solo, qualora si voglia fare a meno di un display esterno, o portare il Tiburn Enterprise Star Trek PC in sala riunioni per lanciare delle presentazioni, la sezione discoidale di questo singolare computer nasconde, sul davanti e sotto uno sportellino, l’accesso ad un proiettore da 400 ANSI lumen: il tutto, poi, viene attivato dal pulsante d’accensione mimetizzato – con intelligenza – nel propulsore generale posto in basso al centro.

Non è chiaro se Lenovo produrrà in serie questo device (per ora destinato alla Cina), o se lo realizzerà in edizione limitata per pochi fortunati utenti ma, di certo, con un prezzo di circa 2000 euro, non sarà davvero accessibile a tutti: un peccato vista la mole dei trekkiers diffusi nel mondo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il prezzo del Lenovo Tiburn Enterprise Star Trek PC è decisamente alto ma, considerando una serie di fattori, neanche troppo: l'hardware è molto performante ed adatto a diverse mansioni impegnative, tra cui anche il gaming. Il prodotto, poi, è appariscente, un'opera di design molto curata, decisamente adatta nell'arredamento degli amanti del genere. Peccato per le tasse d'importazione: farsi arrivare un computer del genere a casa, dalla Cina, sarà quasi un'impresa al netto del rincaro doganale.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Menna
Francesco Menna

30 settembre 2018 - 17:31:57

Ecco, ora mi sento davvero povero! È stupendo

0
Rispondi