Iscriviti

Sony: a IFA 2019, il vintage è di scena col nuovo walkman celebrativo (ma digitale)

Nel corso dell'edizione attuale di IFA 2019, Sony ha sfoderato (assieme al nuovo Xperia 5) il consueto roster di tecnologie per la riproduzione musicale, tra cui anche un nuovo walkman, sia in edizione celebrativa che non, ma sempre digitale e con Android.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 settembre 2019, alle ore 11:42

Mi piace
7
0
Sony: a IFA 2019, il vintage è di scena col nuovo walkman celebrativo (ma digitale)

A IFA 2019 è ancora tempo di nostalgia visto che, dopo la finlandese HMD Global col Nokia 2720 Flip, è la volta della giapponese Sony, che ha portato in fiera, per festeggiare il 40° compleanno del prodotto, entrato in commercio nel 1979, una versione digitale del caro, vecchio, walkman TPS-L2.

Il nuovo walkman, ovviamente non a cassette, ma animato da Android e per giunta provvisto del modulo Bluetooth, è in realtà un lettore mp3 occultato, nella variante celebrativa (anche nella scatola di vendita, in stile anni ’80), da una cover a portafoglio, che riproduce le fattezze del modello originale, tanto che – chiusa – lascia intravvedere, simulato virtualmente, il movimento delle due bobine che girano. 

A livello meramente tecnico, il lettore mp3 Walkman visto a IFA 2019 si presenta con un display da 3.6 pollici, sotto il quale alberga uno storage da 16 GB, utile a stoccare le proprie canzoni (o audiolibri), sebbene sia possibile installare (tramite Wi-Fi) anche app di music, quali Spotify, o radio, come TuneIn, streaming, visualizzando sul touchscreen la copertina dell’autore/album, con successivi titoli e nome, e relativi comandi simulati di stop/play, e avanti/indietro. 

Provvisto di una batteria in grado di garantire 26 ore, con successiva ricarica via Type-C, per tale lasso di tempo il nuovo walkman digitale di Sony supporterà la musica ad alta risoluzione (DSD e PCM), elevando quasi a tale status anche quella compressa, standard, grazie alla funzionalità di amplificazione proprietaria S-Master HX che opera in coabitazione col chip dedicato DSEE HX e, in più, cucirà su misura l’output sonoro, mediante l’applicazione di filtri audio (tra cui anche quello con effetto vinile).

Il nuovo walkman digitale di Sony arriverà presto in commercio, in quel di Novembre, cadenzato in due versioni differenti, con la più costosa (440 euro) celata sotto la sigla NW-A100TPS, e la più essenziale ed economica codificata come NW-A105.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Adoro i flip phone, e quello di Nokia senza dubbio. Tuttavia, la mia attenzione a IFA 2019, quale fan del vintage, è tutta per il nuovo walkman di Sony, un'operazione furba, intelligente, e ben studiata: senza cedere solo alla nostalgia di quanto si giravano i nastri con una penna, nel caso del nuovo prodotto, totalmente digitale, ci si ritrova al cospetto di uno dei più moderni, e qualitativamente validi, music player di Sony: il prezzo, quindi, è del tutto giustificato.

Lascia un tuo commento
Commenti
Nicola Fanelli
Nicola Fanelli

09 settembre 2019 - 12:40:12

Che ricordi. io ho ancora un walkman della Sony.

0
Rispondi