Iscriviti

Sennheiser IE 900: ufficiali gli auricolari ultra-premium per audiofili

Prima di passare la mano della divisione consumer agli svizzeri di Sonova, la teutonica Sennheiser ha annunciato forse il suo ultimo prodotto destinato al grande pubblico, rappresentato dagli esclusivissimi auricolari cablati Sennheiser IE 900.

Hi-Tech
Pubblicato il 12 maggio 2021, alle ore 07:41

Mi piace
6
0
Sennheiser IE 900: ufficiali gli auricolari ultra-premium per audiofili

Con la vendita della propria divisione consumer agli svizzeri di Sonova quasi ultimata, Sennheiser si è concessa una sorta di canto del cigno, mettendo in campo un nuovo paio di auricolari ultra-premium cablati, ovvero i Sennheiser IE 900, in arrivo nel mese di Giugno, per la cifra di ben 1.299 euro.

Di tipo in-ear, gli auricolari Sennheiser IE 900 (4 grammi cadauno), degni avversari di analoghi modelli extralusso varati da Earsonics, Astell & Kern e Audeze, sono ricavati da blocchi di alluminio sottoposti, tramite macchine di precisione CNC, ad un processo di fresatura che ha lasciato all’esterno alcune nervature concentriche, cui il brand non ha rinunciato attraverso un classico processo di lucidatura: l’interno ospita un sistema a tre camere di assorbimento, ciascuna con un risuonatore di Helmholtz, in modo da non attenuare i suoni alti nelle circostanze in cui si tenga basso il volume. 

Non mancano, in ciascuna unità, dei driver da 7 mm, gli Extra Wide Band X3R, capaci di supportare frequenze (da 5 ai 48.000 Hz) superiori a quelle udibili dall’orecchio umano, con 16 oHm di impedenza, che, grazie allo smorzamento offerto dalle nuove pellicole a membrana, consente di vantare una massima pressione sonora (a 1 kHz/1 Vrms) da 123 decibel, e riduce allo 0,05%, a 1 kHz/94 dB, la distorsione armonica totale (THD). 

La ricca dotazione degli auricolari cablati Sennheiser IE 900 comprende, all’interno della confezione d’acquisto, un set di 6 eartips, utili anche per l’isolamento passivo dai rumori ambientali, di cui una parte, in 3 misure, in memory foam, ed un’altra parte, sempre in 3 misure differenti, in gel siliconico, in modo da soddisfare le esigenze di comfort d qualsiasi tipo di orecchio. Non mancano nemmeno i cavi (125 cm), collegabili mediante il connettore MMCX.

A tal proposito, Sennheiser ne ha previsto uno placcato in oro con spina da 3.5 mm e, per il collegamento agli apparecchi più professionali, due sbilanciati, con spine rispettivamente da 2,5 e 4,4 mm: il tutto compreso in una morbida custodia a cerniera. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Caspita che prezzo: ovviamente gli auricolari in questione sono destinati a un ambito molto ristretto di utenti, praticamente dei professionisti dall'orecchio fino. Alcune frequenze, in effetti, non sono facilmente udibili, ma va detto che si ha comunque il beneficio di cogliere più dettagli sonori: i primi test effettuati, non a caso, parlano di questo prodotto con toni entusiastici.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!