Iscriviti

Samsung, Ecovacs, e VorWerk: ecco i nuovi robot aspirapolveri, anche con comandi vocali

Ormai presenti da qualche anno sul mercato, i robot aspirapolveri segnano uno step evolutivo importante con l'uscita dei nuovi modelli di Samsung, Ecovacs, e VorWerk, dotati di elaborati sistemi di mappatura della casa, comandi vocali, e molto altro.

Hi-Tech
Pubblicato il 26 maggio 2019, alle ore 18:41

Mi piace
8
0
Samsung, Ecovacs, e VorWerk: ecco i nuovi robot aspirapolveri, anche con comandi vocali

Uno dei settori destinati ad essere maggiormente innovato, nei prossimi anni, anche grazie all’arrivo della connettività 5G, è quello delle tecnologie domestiche, usualmente comprese nel termine di domotica, o internet of things. In quest’ambito, oltre ai più celebrati frigoriferi smart, tra le altre cose, rientrano anche gli aspirapolveri smart che, sempre più di frequente, tendono ad occuparsi della pulizia del focolare domestico: una dimostrazione di questo assunto è l’arrivo sul mercato, nei giorni scorsi, di ben 3 proposte interessanti, rispettivamente annunciate da Samsung, Ecovacs, e Vorwerk. 

La sudcoreana Samsung, non nuova a questo genere di assistenti domestici, ha ufficializzato l’arrivo, a Giugno, secondo un listino ancora ignoto, del POWERbot Precision. Quest’ultimo, grazie a due processori che elaborano quanto ripreso a 30fps dalla videocamera integrata, realizzando una mappatura in tempo reale (Visionary Mapping Plus) degli ambienti, propedeutica ad impostare dei percorsi sempre diversi ed efficaci per pulire i pavimenti. 

Impostato via app mobile SmartThings (es. per programmare, una tantum, i programmi di pulizia settimanali), il POWERbot Precision può essere gestito (oltre che mediante l’app stessa, magari per consultare da remoto le stanze in cui è già passato), anche tramite i comandi vocali impartiti agli assistenti digitali Alexa e Bixby ma, rispetto ad altri dispositivi simili, è anche capace di rispondere a voce, a domande relative alle attività svolte, al suo stato di carica, ad eventuali malfunzionamenti, etc. 

Nel nuovo modello di Samsung PowErbot Precision arrivano anche le inedite spazzole in fibra d’argento, “Soft Action”, per assicurare un effetto elettrostatico che attira la polvere mentre, tra le specifiche confermate, fa bella mostra di sè la feature “Intelligent Power Control” che regola la potenza d’aspirazione, affidata alle tecnologie Edge Clean Master (per gli angoli e i bordi) e CycloneForce, a seconda della tipologia di pavimento riconosciuto, andando così a intervenire anche sul fattore autonomia. 

Dalla vicina Cina, Ecovacs Robotics ha sollevato il sipario sull’aspirapolvere robotizzato Deebot 715 (già disponibile in Italia a 329 euro) che, cambiato il serbatoio, può anche effettuare il lavaggio del pavimento, dopo averlo ripulito a dovere (con particolare impegno sulle zone molto sporche, grazie alla “Max mode”, che incrementa alla bisogna la potenza di aspirazione) tramite il sistema di orientamento “Smart Navi 2.0”: quest’ultimo, settati dei punti prefissati, gli consente di orientarsi da solo, riconoscendo (grazie ai sensori) e scansando gli ostacoli, anche al buio, per presentare – al termine dei lavori – un report su mappa all’interno dell’app Ecovacs Home. 

La tedesca VorWerk, nota anche per i robot da cucina Bimby, ha annunciato un nuovo robot aspirapolvere della notissima serie Folletto, il VorWerk Folletto VR300 (950 euro) controllabile sia vocalmente con i comandi impartiti ad Alexa (dopo aver scaricato l’apposita skill) che via app mobile, dopo aver stabilito i confini virtuali delle zone da non oltrepassare. Provvisto di un sistema di navigazione SLAM basato sull’uso combinato di radar laser e sensori vari (anticaduta compresi), riesce ad arrampicarsi anche sui tappeti spessi 2 cm, ed a pulire 120 metri quadri in 90 minuti, senza fare troppo rumore (70 decibel). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Posseggo ormai da un paio d'anni un robot aspirapolvere di un’altra marca e posso dire che, nonostante lo scetticismo iniziale (nel mio caso, il modello è più basico di quelli proposti in sede di articolo), trovo molto utili questi assistenti domestici, in grado di assicurare una pulizia degli ambienti davvero molto accurata, magari mentre siamo fuori casa o intenti a fare altro. Certo, il poter disporre dei comandi vocali, e di un sistema di mappatura, è davvero tanta roba!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!