Iscriviti

Portronics Yogg X, smartwatch fitness con risparmioso display OLED

Il principale motivo per cui il mercato degli smartwatch non decolla, è quello della scarsa autonomia di questi device. Una problematica alla quale l'indiana Portronics ovvia con lo Yogg X, il primo smartwach fitness con display OLED, e 5 giorni di autonomia.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 dicembre 2016, alle ore 18:04

Mi piace
6
0
Portronics Yogg X, smartwatch fitness con risparmioso display OLED

Portronics è un marchio che, nel settore degli accessori per smartphone, ha una certa fama ed esperienza. Da circa un anno, il brand in questione si è cimentato – iniziando con uno smartband – nel settore delle tecnologie indossabili e, ora, ha deciso di infoltire il bouquet della sua offerta annunciando anche il Portronics Yogg X, il suo primo smartwatch economico con display OLED e funzionalità fitness.

Portronics Yogg X ha un corpo circolare in alluminio, di dimensioni e peso compatti (254 x 34 x 10 mm per 20 grammi), sul quale campeggia un display touch realizzato con tecnologia OLED e risoluzione 64 x 32 pixel: grazie ad una sorta di modalità “always on” mostra – come un normale orologio – la data e l’ora (ma anche il livello di carica della batteria) senza impattare più di tanto sull’autonomia generale che, secondo le dichiarazioni dell’azienda, si attesta sui 5 giorni di uso medio.

Sempre in linea con le funzionalità di un normale orologio, grazie ad un motorino hardware, Portonics Yogg X è in grado di erogare un alert (sveglia) basato sulle vibrazioni.

Toccando il display, come accennato touch, il device si “risveglia” e mostra le notifiche, provenienti dal proprio smartphone (iOS o Android) al quale si connette via Bluetooth LE e grazie alla relativa app mobile. In questo modo, si potrà essere costantemente aggiornati – anche all’aria aperta e sotto la pioggia (gode della certificazione IP67 per cadute sino a 30 minuti in 1 metro d’acqua!) sugli SMS ed i messaggi ricevuti, sui promemoria del proprio calendario, sulle chiamate in ricezione o perse.

Con un ulteriore tocco, il display del Portronics Yogg X cambia ancora ed assume una veste più fitness, mostrando i passi compiuti, la distanza percorsa, le calorie in questo modo bruciate e, grazie all’accelerometro a 3 assi, anche le varie fasi – leggere o profonde – del proprio sonno.

Portronics Yogg X, disponibile con cinturini intercambiabili di colore rosso o nero, è già in vendita nella terra natale della Portronics (che ha base a New Delhi, India), ad un prezzo di appena 34 euro, pari a circa 2499 rupie locali. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Uno dei problemi che, da sempre, affliggono gli smartwatch, ed i loro cugini smartband, è senz'altro quello dell'autonomia. È bello avere al polso un qualcosa di molto funzionale, anche perché - ormai, diciamoci la verità - l'ora la guardano un po' tutti sullo smartphone. Va, quindi, bene che il proprio orologio si evolva, a patto - però - che anche l'autonomia proceda di pari passo: la proposta della Portronics, nella fattispecie dello smartwatch fitness Yogg X, ha appunto (anche) questa peculiarità che, assieme a tutte le specifiche illustrate in sede di articolo, ne fa un ottimo gadget per chi ami avere un'agile piattaforma mobile per gestire sia lo smartphone che il proprio benessere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!