Iscriviti

Pilot Era, la smartcamera professionale per contenuti VR in risoluzione 8K e streaming live

È sbarcata su Indiegogo la campagna di finanziamento volta a realizzare e distribuire la Pilot Era, la prima videocamera standalone capace di ottenere streaming su YouTube/Facebook, e contenuti professionali destinati alla VR, anche con risoluzione 8K.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 maggio 2019, alle ore 09:28

Mi piace
6
0
Pilot Era, la smartcamera professionale per contenuti VR in risoluzione 8K e streaming live

La start-up cinese Pisofttech, nata nel 2012 per sviluppare algoritmi dedicati all’elaborazione di immagini e video, ha deciso per un salto di qualità, mettendosi in proprio nel dar vita al primo dispositivo hardware, in forma di Pilot Era, una videocamera professionale per contenuti immersivi (a 360°) anche in risoluzione 8K, senza necessità di post produzione su dispositivi esterni.

Ciò che rende la Pilot Era del tutto indipendente dal ricorso ad un computer è la presenza di un hardware completo: provvista di una porta Type-C, gestisce il collegamento alle periferiche (microfoni, pennette USB, display più grandi di quello in dotazione, da 3.1 pollici, power bank, etc) mentre, entro i suoi 690 grammi di peso, cela una batteria da 7.200 mAh (con conseguenti 3.5 ore d’autonomia), un potente processore con intelligenza artificiale, e 512 GB di storage (UFS) sul quale conservare qualcosa come 26 mila panorami, o 6 ore di filmati in 8K.

Grazie al modulo Wi-Fi, ed al modem 4G (predisposto al 5G, da sbloccare con un aggiornamento successivo), la Pilot Era è in grado di trasmettere in streaming (4K) su YouTube e Facebook, quanto acquisito dalle 4 fotocamere grandangolari Sony da 12 megapixel (f/2.8), capaci di realizzare anche foto panoramiche professionali in HDR, con regolazioni manuali (WB, ISO, EV). Al GPS integrato, invece, si deve la facoltà di contribuire alle Google Maps esplorabili in prima persona tramite Street View.

Animata da Android, la smartcamera professionale all-in-one Pilot Era si avvale di un’interfaccia proprietaria semplificata, battezzata col nome di Pilot OS (assegnataria di aggiornamenti distribuiti via OTA), con specifiche funzionalità per attuare autonomamente lo stitching che, fuse varie immagini, ottiene le famose foto panoramiche esplorabili anche con i visori VR.

Attualmente, è possibile acquistare la Pilot Era sul crowdfunding Indiegogo, a pressappoco 1.790 euro, con uno sconto rispetto al prezzo finale, di 2.320 euro, e spedizioni auspicate per Giugno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mi auguro che la campagna di crowdfunding di questa singolare videocamera vada a buon fine, visto che - da quel che ho dedotto - è davvero rivoluzionaria, per la sua capacità di fare da sé molte cose per le quali, diversamente, sarebbe necessario un hardware apposito, esterno: la qualità dei filmati e delle foto realizzate è notevole, così come pure la facoltà di ottenere contenuti esplorabili, magari da inserire su Street View, e streaming per le principali piattaforme Live.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!