Iscriviti

Photokina 2018: la prima fotocamera digitale Zeiss, e la nuova fotocamera istantanea Fuji

Al Photokina, la fiera della fotografia tenutasi a Colonia, il mondo delle fotocamere ha tentato una rinascita strizzando l'occhio alle feature dei moderni cameraphone, in particolar modo grazie alle ultime proposte di Zeiss e Fujifilm.

Hi-Tech
Pubblicato il 1 ottobre 2018, alle ore 10:09

Mi piace
8
0
Photokina 2018: la prima fotocamera digitale Zeiss, e la nuova fotocamera istantanea Fuji

Nei giorni scorsi si è tenuta, a Colonia, Photokina, la consueta fiera dedicata al mondo della fotografia, occasione in cui i produttori del settore sono soliti presentare le loro migliori novità. Tra i tanti prodotti sui quali si è alzato il sipario, due si sono distinti in ottica hi-tech: la prima fotocamera digitale di Zeiss, e la nuova fotocamera a sviluppo istantaneo di Fuji. 

Zeiss, brand tedesco con una più che centenaria esperienza nel settore fotografico (presta le sue ottiche anche agli smartphone Nokia), ha portato a Colonia la sua prima fotocamera digitale, la Zeiss ZX1, che incastona – in un design compatto e vagamente vintage – un obiettivo fisso Distagon da 35 mm f/2 e un sensore “full frame” da 37.4 megapixel con i quali realizza anche video a 4K@30fps, o FullHD@60fps, e foto subito editate – lato software, sul display touch posteriore da 1280 x 720 pixel – grazie al contributo di Adobe Lightroom CC.

Munita di uno storage da 512 GB, può contenere in locale 6.800 foto in formato RAW Digital Negative, o usare le connettività Bluetooth e Wi-Fi per esportare il tutto verso hard disk esterni, smartphone, cloud storage, o – persino – sui social. Animata dal sistema operativo Android, arriverà in commercio a inizio 2019 con un prezzo che potrebbe aggirarsi sui 3.000 euro, e l’ambizione di far preferire una macchina fotografica al cellulare per lo scatto delle foto. 

Fujifilm Holdings Corporation, alias Fuji, ha – invece – annunciato la Instax Square SQ20, evoluzione della fotocamera a sviluppo istantaneo SQ10 presentata appena ad Aprile.

All’interno di un’estetica simile, il medesimo obiettivo – arricchito di uno zoom digitale – si combina con un sensore rimpicciolito (1/5”), in modo che sia anche possibile simulare un’esposizione lunga per sfocare il movimento ripreso nei video. Il clou della nuova arrivata, però, è un altro: la Fuji Instax Square SQ20, infatti, è concepita per trarredalle miniclip di 15 secondi che gira – degli screenshot che possono essere stampati sul momento, o dopo un breve passaggio di editing. Per portarsela a casa, a partire dal 20 Ottobre, occorrerà metter mano ad una cifra tra i 200 e i 250 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Al Photokina di quest'anno le novità non sono proprio mancate ma, tra le tante di cui ho letto, mi hanno colpito quelle citate in sede di articolo perché rappresentano, in qualche modo, il tentativo della fotografia tradizionale di adeguarsi ai tempi, per non farsi divorare del tutto dai moderni smartphone. Gli orologi godono di una seconda giovinezza grazie agli smartwatch (anche ibridi): che sia questa la strada giusta anche per la rinascita delle macchine fotografiche?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!