Iscriviti

MSI P65 Creator: ad IFA 2018 arriva il portatile per i creativi

Nel corso della fiera berlinese, la hardware house MSI è uscita per un istante dal mondo del gaming, e ha presentato il notebook P65 Creator dedicato al mondo dei creativi, bisognosi di un hardware potente (e bello alla vista).

Hi-Tech
Pubblicato il 4 settembre 2018, alle ore 17:43

Mi piace
7
0
MSI P65 Creator: ad IFA 2018 arriva il portatile per i creativi

Ad IFA 2018, non poteva mancare la taiwanese Micro-Star International, nota agli appassionati del gaming con l’acronimo di MSI, che – per l’occasione – non si è limitata a terminali concepiti per gli amanti dei giochi più impegnativi ma, oltre a questi, ha sfoggiato anche un interessante notebook “per creativi”, il P65 Creator.

MSI non poteva farsi mancare il consueto terminale per il gaming, ovunque vada. Nelle scorse ore, infatti, allo stand 10 del pad 17, ha annunciato e consentito di toccare con mano una nuova gamma di computer dekstop, la serie Trident X che, all’interno di uno spettacolare case da 10 litri, alloggia le schede grafiche GeForce RTX (quindi full size) 2080 Ti, e processori Intel Core K di recente uscita e ultima generazione. Elemento clou del terminale in questione, il nuovo sistema di dissipazione del calore denominato “Silent Storm Cooling” che, gestendo 3 flussi distinti di aria per le componenti più stressate, in ottica multi-tasking permette di commentare con una bella sessione di streaming la propria partita in un gioco tripla AAA. 

Assieme ai nuovi Trident X, però, il colosso taiwanese ha presentato anche l’MSI P65 Creator, il suo primo notebook che, in quanto dotato di buona potenza, si rivolge al mondo dei creativi, intendendo in tale categoria gli arredatori, i designer, i progettisti di 3D, gli architetti, etc. Il portatile, in verità poco sotto la categoria degli ultrabook col suo peso di 1.88 kg per 17.9 mm di spessore, si presenta bene alla vista nella versione Silver con finiture in alluminio, ma è nell’elegante versione White perla che palesa una certa eleganza, tipica anche degli Apple e dei primi Sony Vaio.

Entro cornici molto esili, campeggia un display FullHD IPS da 15.6 pollici che, tramite la tecnologia proprietaria MSI True Color, sfiora il 100% della gamma cromatica sRGB e raggiunge il 72% in quella NTSC: nel modello bianco, tale monitor è perfezionato con 144 Hz di frequenza d’aggiornamento delle immagini, mentre in ambedue le varianti l’interazione è garantita da una tastiera retroilluminata che, nel touchpad, colloca anche uno scanner per le impronte.

Dal lato computazionale, assieme ad un taglio massimo (grazie ai 2 slot) di 32 GB di RAM (DDR4), troviamo i proverbiali processori Intel i7 di ottava generazione, raffreddati dalla tecnologia Cooler Boost Trinity, e di volta in volta abbinati a GPU che vanno dalla basica GTX 1050 Ti alla GTX 1070 Max-Q (modello White), passando per l’intermedia Nvidia GTX 1060 Max-Q. Per l’hard disk, la scelta è ricaduta sugli esemplari SSD, ma maggiori dettagli sulla sotto-tipologia (M.2 Combo con NVMe PCIe Gen3 x4 + SATA, o M.2 PCIe) si avranno in occasione dell’arrivo del terminale in Italia (entro Ottobre)

Comuni alle due versioni dell’MSI P65 Creator sono la presenza di una porta HDMI, di uno slot per SD, di 3 porte USB (Type-A), di una micro-DisplayPort, di un jack combo audio, e delle connettività senza fili Bluetooth 5.0 / Wi-Fi ac mentre, solo in dotazione al modello White, risultano esser presenti una Thunderbolt 3 ed una USB Type-C

Capaci di un’autonomia stimata in 9 ore, in virtù della batteria da 4 celle a 82 WHr, grazie ad una collaborazione con Intel, talune configurazioni della serie P65 saranno equipaggiate con un pacchetto software per la creatività, il cui valore è di pressappoco 350 euro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che a me, dal punto di vista estetico, il portatile di MSI per i creativi piace e molto, anche se più nella variante white: quest'ultima tra l'altro, ha anche alcune utili porte in più, ed un display più prestante in quanto a fluidità delle immagini riprodotte. Ottimo il comparto computazionale, e la possibilità di portare la RAM sino a 32 GB: c'è anche lo scanner per l'autenticazione ma manca, però, un bel modem 4G/LTE.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!