Iscriviti

Monument 2: in arrivo lo storage personale per multimedia alternativo a Google Foto

Sempre più servizi di cloud storage iniziano a monetizzare la propria base utenti, proponendo piani in abbonamento e riducendo l'archiviazione gratuita: con perfetto tempismo, Monument Labs propone una soluzione definitiva, per i backup personali.

Hi-Tech
Pubblicato il 6 dicembre 2020, alle ore 21:47

Mi piace
7
0
Monument 2: in arrivo lo storage personale per multimedia alternativo a Google Foto

Nonostante i servizi di cloud hosting siano sempre più diffusi, stante la loro comodità che rende i file accessibili ovunque, la decisione di Mountain View di rendere il suo servizio Google Foto sostanzialmente a pagamento a partire dal Giugno 2021 ha indotto molti utenti a cercare soluzioni di backup proprietarie, non soggette ad abbonamento, grazie alle quali poter esercitare il pieno controllo sui propri contenuti salvati. Tra queste, a destare grande interesse è la appena ufficializzata Monument 2.

Varata in crowdfunding da Monument Labs che, nel 2017, ha usato il medesimo sistema per realizzare e distribuire, con successo e puntualità il primo modello, Monument 2 ha un design più elegante e meno ingombrante del predecessore, e può essere preferita in due varianti, ovvero con SSD da 1 o 2 TB, o senza storage integrato con, in questo caso, la possibilità di collegare, via USB Type-A, hard disk esterni o sistemi NAS. Al di là del dettaglio relativo alla soluzione per l’archiviazione, il nuovo hosting casalingo è in grado di acquisire anche contenuti via Wi-Fi dual band (usato anche per risultare come risorsa di rete) dagli account online (es. Dropbox, iCloud, Google Foto), dai computer Windows o MacOS, da smartphone o tablet Android e iOS.

Grazie al processore NPU integrato, Monument 2 è capace di riconoscere le immagini, supportate anche nel formato RAW, catalogandole in album in base al soggetto (cane, montagne, casa, fiume, spiaggia, etc) o al viso delle persone (riconoscimento facciale), raggruppando anche le immagini simili, aiutando nello scovare la presenza di doppioni, e generando degli slideshow di immagini e video.

La sicurezza, ovviamente, non è stata trascurata e, nel caso specifico, viene assicurata dalla crittografia end-to-end dalla fonte al Monument 2 (e viceversa), dai PIN che possono essere posti a presidio delle cartelle, o dalla crittografia applicata ai contenuti. 

Con le spedizioni internazionali calendarizzate dal Maggio 2021, Monument 2 può essere acquistato con uno sconto del 14% su un’unità singola senza storage, per 179 dollari, o del 29% su una coppia di unità similari, pagate quindi 298 dollari. Optando per l’unità con SSD preinstallato, lo sconto maggiore, del 25%, si ha sul modello con l’hard disk veloce da 1 TB, pagata 299 dollari, mentre ne richiede 449 il modello con SSD da 2 TB, scontato del 10%. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - L'idea di una sorta di NAS proprietario mi era già venuta per gestire al meglio la mia collezione di film, organizzata tramite Plex, ma devo dire che un Monument 2 con già il software e una NPU pronti allo scopo, e la capacità di backuppare in automatico i dati multimediali di tutti i device associati, agevolerebbe molto le cose anche nel gestire i miei album di foto e video!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!