Iscriviti

Misfit Vapor 2, l’elegante smartwatch sportivo con GPS ed pagamenti NFC

Mistif, marchio della poliedrica e tentacolare Fossil, ha rinnovato il listino di smartwatch, annunciando il nuovo Misfit Vapor 2, migliorato con GPS ed NFC, ma gravato da tanti e troppi legami col suo recente passato.

Hi-Tech
Pubblicato il 24 ottobre 2018, alle ore 11:39

Mi piace
8
0
Misfit Vapor 2, l’elegante smartwatch sportivo con GPS ed pagamenti NFC

Dopo le numerose anticipazioni emerse grazie alla validazione della FCC americana, Misfit – marchio che da 3 anni fa parte dell’universo degli indossabili Fossil – ha ufficializzato il suo nuovo smartwatch Misfit Vapor 2, degna evoluzione (migliorata) del predecessore.

Il Misfit Vapor 2, dotato di una cassa impermeabile (sino a 30 metri) in acciaio inossidabile (colorazioni argento, oro rosa, nero opaco), mantiene molte connessioni col suo passato. Il design, sobrio, è ancora a metà tra lo sportivo e l’elegante, come il primo modello, del quale viene condivisa gran parte della scheda computazionale: nonostante l’uscita del 3100, il processore – affiancato da 512 MB di RAM – è ancora il Qualcomm Snapdragon 2100.

Lo storage conferma i 4 GB, comunque adeguati ad ospitare la musica personale, fruibile tramite il player integrato, e le tante app ricavate – dal PlayStore del sistema operativo googleiano WearOS (portatore anche del supporto alla dettatura e ai comandi vocali di Assistant, visto il microfono presente) – assieme a varie watch face e font idonei a personalizzare quanto visualizzato sul display.

Quest’ultimo è formato da un pannello AMOLED (328 PPI) circolare, che arriva a 1.19 pollici (390×390 pixel) nel modello da 41 mm di diametro, con conseguente batteria da 300 mAh, e a 1.39 pollici (454×454 pixel) in quello da 46 mm, portandosi dietro una power unit da 330 mAh.

Dotato di un’autonomia di un giorno, con ricarica via base magnetica (connessa all’alimentatore via USB), Il Misfit Vapor 2 supporta i pagamenti di Google Pay grazie al modulo NFC, e le attività di fitness tracker grazie al GPS integrato, al cardiofrequenzimetro ottico (rilevamento del battito a riposo e in attività), ed all’app Google Fit (o Strava), capace di analizzare i propri sforzi fornendo statistiche su distanze percorse, passi fatti, calorie bruciate, etc. Naturalmente provvisto di Wi-Fi, tramite il Bluetooth si connette con lo smartphone (Android dall’edizione 4.4 in avanti, iOS dalla release 9.3 in su), ricevendone le notifiche da app, messaggi, e per le chiamate.

Per i prezzi, il Misfit Vapor 2, in arrivo anche in Italia nei prossimi giorni, tutto dipenderà dal cinturino scelto (le colorazioni sono 8): optando per quello in gomma, ci si ferma a 229.99 euro di spesa mentre, preferendo il più chic metallo, il listino sale fino a 249.99 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Misfit Vapor 2 non sembra aver destato gli entusiasmi dei fan che lo attendevano con impazienza: conserva il design piacevole del predecessore, e migliora alcuni aspetti introducendo l’NFC, una migliorata impermeabilità swim proof, ed il GPS per fare a meno del telefono. A parte questo, le memorie sono le medesime del primo modello e lo stesso dicasi per lo Snapdragon 2100, ormai superato dal 3100 in efficienza e funzionalità. Peccato!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!