Iscriviti

Minisforum presenta il nuovo minicomputer Windows "UM350"

Con una certa lungimiranza nei loro annunci, i cinesi di Minisforum hanno pre-annunciato per la metà di Febbraio l'arrivo sul mercato di un nuovo minicomputer, utile per vari usi, in veste di Minisforum UM350.

Hi-Tech
Pubblicato il 13 gennaio 2022, alle ore 13:47

Mi piace
3
0
Minisforum presenta il nuovo minicomputer Windows "UM350"

Lo scorso Aprile, il marchio honkonghiano Minisforum presentò il mini-computer UM340, con velleità da compattissimo gaming PC. Nelle scorse ore dalla stessa azienda è arrivata la conferma dell’imminente arrivo sul mercato del suo successore, rappresentato dall’UM350, con a bordo Windows 10 Pro preinstallato.

Il lillipuziano Minisforum UM350 ha dimensioni tali (127 x 127.5 x 51.3 mm, per 0.5 kg) che ne rendono agevole lo spostamento sia da casa all’ufficio, per chi opera in regime di lavoro ibrido, che da una stanza, dove magari può fungere da media player, all’altra, dove invece può assolvere alle funzioni di hub per la domotica, di computer per il casual gaming, o di compact desktop per le mansioni da ufficio di base. Nello svolgere tutto ciò, l’UM350 di Minisforum mette sotto il “cofano” il risparmioso ed efficiente (dal “basso” dei suoi 15 W di TDP) processore quadcore (da 2.1 a 3.7 GHz) a otto threads AMD Ryzen 5 3550U, uscito nel Q2 di due anni fa in coppia con la relativa scheda grafica integrata Radeon Vega 8 da 1200 MHz, spesso rinvenuto in notebook entry level di marche quali Asus, Acer, Lenovo, HP, Honor.

Grazie a tale scelta, nel computer compatto Minisforum UM350 risulta possibile l’adozione di RAM DDR4 dual channel (da 8 o, via due banchi gemelli, da 16 GB) e dello storage a SSD (a stato solido) con interfaccia PCIe M.2 2280 (nei tagli alternativi da 256  o 512 GB), all’insegna di uno spazio d’archiviazione che, qualora considerato insufficiente col mutare delle esigenze nel corso del tempo, potrà essere adeguato anche grazie allo slot libero, che permetterà l’innesto di un hard disk meccanico (HDD) con interfaccia SATA (3.0 6,0 Gb/s) da 2.5 pollici. 

In merito alle porte, il miniPC Minisforum UM350 annovera, onde consentire la connessione financo di 3 schermi in 4K@60Hz, una DisplayPort, una HDMI, e una USB Type-C con uscita video, a cui si aggiungono un’altra Type-C (di 2a gen), tre USB 3.1 di 2a gen, una USB 3.0 (1a gen, ricarica da spento a massimo 2.0 ampere), un elemento per resettare il BIOS (Clear CMOS) e una RJ45 per il Gigabit Ethernet a 2.5 Gbps. Le connessioni senza fili pure non mancano, sostanziandosi nel Bluetooth 5.1 e nel Wi-Fi. 

Quanto al fattore distribuzione, il Minisforum UM350 sarà in vendita per la metà di Febbraio, ai prezzi di 239 euro per la versione barebone mentre, optando per quelle con già installate le memorie, si dovrà spendere 299 euro per l’allestimento da 8+256 GB, 329 euro per quello da 16+256 GB e 359 euro per quello da 16+512 GB. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Con la minima differenza di prezzo che c'è, conviene prendere il modello che abbia già RAM ed SSD installati: così basterà connettervi schermo e combo tastiera-mouse per essere subito operativi. Nella confezione d'acquisto, oltre al cavo per la DisplayPort, all'alimentatore da Type-C, al cavo HDMI, si trova anche l'utilissimo adattatore per l'attacco VESA, in modo poter montare il mini computer dietro uno schermo, trasformandolo in un pratico all-in-one.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!