Iscriviti

Minisforum e ASRock: è scontro a suon di mini computer

Se ASRock, col suo Jupiter 600 si è mantenuta nel tradizionale, pur con ottime specifiche, la rivale Minisforum ha lanciato un miniPC, l'M773 SE Romantic Sakura Special Edition, di pregio anche nel design, molto primaverile!

Hi-Tech
Pubblicato il 10 marzo 2023, alle ore 17:54

Mi piace
1
0
Minisforum e ASRock: è scontro a suon di mini computer

Dopo gli scorsi annunci, il brand cinese MinisForum è tornato alla carica con nuovo miniPC, l’M773 SE Romantic Sakura Special Edition che propone un design insolito (per il produttore) con una delicata colorazione rosa e i motivi floreali dello stile – appunto – Sakura. La rivale ASRock non è restata a guardare, e ha messo in campo il proprio Jupiter 600. 

Design a parte, il miniPC Minisforum M773 SE Romantic Sakura Special Edition misura 8 mm in lunghezza, 128 mm in larghezza, e 48,2 mm in altezza, e ha un volume di 0,7 litri. All’interno di questo spazio viene collocato una APU AMD Ryzen 7 7735HS: si tratta di un chipset con 8 core e 16 threads, che permette di sfoggiare tutti i benefici dell’architettura Zen+. Come grafica non c’è uma GPU dedicata, ma il sistema può contare sulle buone performance della GPU integrata Radeon 680M, che offre 768 stream processor o 12 compute unit (unità di calcolo).

Capitolo memorie. Principiando dalla RAM, il Minisforum M773 SE Romantic Sakura Special Edition ha due slot, per due banchi, ciascuno da massimo 32 GB, tal che si può arrivare a un picco di 64 GB. La tipologia di RAM supportata è la DDR5. Per lo storage integra uno slot per un SSD di tipo M.2 con interfaccia PCIe4.0, ma c’è anche spazio per un’unità d’archiviazione da 2.5 pollici con interfaccia SATA. Tra le porte, figurano l’innesto di una veloce USB 4 e una porta Ethernet da 2,5 GB.

Al momento non sono noti i prezzi di questo miniPC. Tuttavia, il Minisforum M772 SE Romantic Sakura Special Edition può già essere acquistato nei negozi in Giappone e Cina: in quest’ultimo mercato la versione barebone, ovvero quella che è priva di storage e memoria RAM (che vanno acquistate a parte dall’utente, quindi), viene prezzata a 2499 yuan che, cambio alla mano, corrispondono a pressappoco 338 euro nostrani. 

D’altro canto, ASRock lancia il suo più austero mini computer Jupiter 600. Quest’ultimo arriva con schede madri H610 e B660 e, grazie a un socket LGA1700, permette di innestare processori Intel Alder e Raptor Lake, ma solo fino a 65 W di TDP. La RAM può comprendere due banchi SO-DIMM DDR4-3200 mentre lo storage annovera un SSD sempre M.2 con interfaccia PCI Express 4.0 e c’è spazio per un hard disk da 2.5” con interfaccia SATA III. Grazie alle porte DisplayPort e HDMI, ed a porte USB di vari tipi e generazioni è possibile collegarvi sino a 10 display. Anche per questo miniPC manca il dettaglio del prezzo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tra i due, potendo, credo che in molti sceglierebbero il miniPC di Minisforum, che è anche bello a vedersi. Va detto che ASRock si è difesa bene: magari lo stile sarà un po' troppo ordinario ma, nel complesso. vi sono chipset di livello desktop e la possibilità di collegarci fino a 10 display.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!