Iscriviti

Jumper EZBook X4, ultrabook low cost con 10 ore di autonomia e FullHD da 14 pollici

Jumper, emergente brand cinese del ramo informatico, ha avviato l'efffettiva commercializzazione, via importatore locale, del suo nuovo Jumper EZBook X4, un ultrabook con Windows 10 Home, 10 ore di autonomia, e FullHD da 14 pollici. Ovviamente, economico!

Hi-Tech
Pubblicato il 11 giugno 2018, alle ore 21:54

Mi piace
11
0
Jumper EZBook X4, ultrabook low cost con 10 ore di autonomia e FullHD da 14 pollici

Jumper, il produttore cinese di tecnologia informatica, dall’alto della sua sede nel distretto tecnologico dello Shenzhen, ha appena messo in vendita, tramite il suo store sul distributore Gearbest, il nuovo EZBook X4, un ultrabook Windows based particolarmente economico.

Jumper EZBook X4 ha uno chassis in alluminio, argento sul poggiapolsi, bianco sulla backcover del display (un pannello TN da 14 pollici con risoluzione FullHD, sormontato da una webcam), con dimensioni tipiche (322 x 222 x 13.7 mm, per 1.3 kg) di un ultrabook, in questo caso basato su Windows 10 Home, capace di un’autonomia di 10 ore grazie alla batteria da 9.600 mAh ricaricabile a 12V/2A.

Assieme alla scheda grafica integrata, una Intel UHD 600, il Jumper EZBook X4 monta un processore a quattro core Intel (generazione Intel Gemini Lake), nella fattispecie un Celeron N4100 capace di passare da 1.1 a 2.4 GHz di frequenza operativa, generando non più di 6W di TDP. In tal modo, non necessitando di ventole, il terminale – potendo avvalersi di una dissipazione passiva – risulta essere anche piuttosto silenzioso. La RAM (DDR4L), montata su due slot SoDIMM, ammonta a 4 GB standard, ma può arrivare anche ad un massimo di 8 GB: lo storage, espandibile via slot microSD, ha una capienza – sostituibile – di 128 GB espressi tramite SSD SATA m.2.

Assente il touchscreen, l’interazione con i dati è realizzata tramite l’ampio touchpad, e la tastiera retroilluminata, mentre quella con un display esterno spetta alla porta microHDMI: un punto di merito va tributato al segmento audio, arricchito del jack da 3.5 mm, e di una coppia di speaker stereo.

Il resto della scheda tecnica del comprende due porte USB 3.0 standard, ovvero non di dimensioni micro, ed il supporto alle classiche due connettività senza fili sostanziate nel Bluetooth 4.0 e nel Wi-Fi ac a doppia banda: il prezzo, al netto di spedizioni ed eventuali oneri doganali, è di circa 255 euro (ovvero 299 dollari).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sulla carta, le specifiche di questo ultrabook, prezzato a meno di 260 euro, sono alquanto valide, e nulla sembra lasciato al caso: il processore, in tal senso, è sia potente che efficiente e, a quanto pare, non genera eccessivi picchi di calore. Sarà interessante collaudarlo con mano, per saggiare sul campo il progresso, come qualità costruttiva, dell'interessante marchio Jumper.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!