Iscriviti

In commercio gli speaker wireless per party XP700, XP500 e XG500 di Sony

Arrivano in commercio i nuovi speaker wireless Sony XP700, XP500 e XG500 di Sony, ideali per fare festa anche all'aperto, con un'ottima autonomia, tecnologie per esaltare il suono ed estenderlo secondo i propri gusti, contando anche su luci e karaoke.

Hi-Tech
Pubblicato il 9 agosto 2021, alle ore 10:46

Mi piace
3
0
In commercio gli speaker wireless per party XP700, XP500 e XG500 di Sony

Dopo una lunga attesa, Sony ha comunicato la disponibilità, attraverso Amazon, dei suoi nuovi tre speaker, per outdoor e indoor, della X Series, tutti accomunati dall’essere ottimizzati con la funzione Live Sound, dal Mega Bass per enfatizzare i bassi, dalla presenza di unità X-Balanced che, non prevedendo diaframmi circolari, incrementano la potenza sonora, senza l’aggravio delle distorsioni, permettendo di ascoltare ogni brano in modo intenso e nel contempo nitido, e dalla compatibilità con le app Music Center (gestione da smartphone di playli8st, scelta dei brani, regolazione delle luci, etc) e Fiestable (strumenti da dj, karaoke, cambio voce, etc). 

Nonostante la forma cilindrica  dei nuovi modelli di speaker Sony, i modelli SRS-XP700 (499 euro) e SRS-XP500 (349 euro) possono essere posizionati anche come totem verticali (con un sensore nel primo modello che regola l’audio di conseguenza), per occupare meno spazio, anche se la maggior maneggevolezza è assicurata dall’iterazione SRS XG-500 (410,80 euro), non a caso provvista di un maniglione di trasporto idrorepellente. In tema appunto di impermeabilità, è possibile orientarsi, per le feste in giardino, tra i modelli SRS-XP700 e SRS-XP500 che, in ragione della certificazione IPX4, resistono alle prime gocce di pioggia mentre, per un uso a bordo piscina o sulla spiaggia, risulta più indicato il modello XG500, impermeabile secondo lo standard IP66.

All’interno, in tema di qualità audio, gli speaker Sony XP500 e XG500 condividono la dotazione di due tweeter frontali ad alta efficienza, che consentono loro di implementare la tecnologia Powerful Party Sound, sebbene il secondo modello menzionato benefici anche di due radiatori passivi chiamati ad assicurare una maggiore chiarezza in favore dei bassi. Essendo equipaggiato con 3 tweeter frontali, ad alta efficienza come quello posteriore, il Sony XP700 può invece erogare un maggiormente immersivo e avvolgente Omnidirectional Party Sound

Passando al fattore autonomia, i nuovi speaker Sony, attrezzati in ogni caso per la ricarica rapida (anche senza raggiungere il 100%, per allungare il ciclo di vita della batteria via Battery Care), godono di un ampio timing di riproduzione musicale, pari a 30 ore nel caso del modello XG500, ed a rispettivamente 25 e 20 ore nel caso degli XP7000 e X500, anche intervenendo sull’illuminazione che, pur settabile secondo pattern vivaci ad alta intensità energetica, permette di guadagnare qualche minuto optando invece per tonalità più rassicuranti e sobrie.

Dotati di connettività Aux-in, Bluetooth, e di un ingresso a cui collegare un microfono o la chitarra, i nuovi speaker Sony della serie X presentano una porta USB, per acquisire i file digitali da riprodurre, ma anche per caricare un eventuale smartphone a secco, e si avvalgono della funzione Party Connect per collegarsi con financo un centinaio di speaker compatibili con i quali coordinare le luci e ovviamente l’output sonoro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Col Green Pass obbligatorio, occorrerà passare l'ultimo mese d'estate all'aperto e uno speaker Sony di ultima generazione, per i party anche outdoor, potrebbe salvare le feste e i balli dei più giovani, che - in ogni caso - tecnologia o meno, devono osservare le dovute cautele in fatto di distanziamento. Più sull'aspetto tecnico, mi sarei forse aspettato qualche connettività in più, visto il range di prezzi non proprio economico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!