Iscriviti

IFA 2018: scontro tra titani dell’immagine, con i monitor da gaming di LG e le smart TV TCL con soundbar integrata

All'IFA 2018 di Berlino, ne vedremo delle belle - è il caso di dirlo - grazie ad LG, che presenterà ottimi monitor per il gaming, ed a TCL, che porterà anche una gamma di smart TV 4K con tanto di pregiata soundbar integrata.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 agosto 2018, alle ore 11:40

Mi piace
8
0
IFA 2018: scontro tra titani dell’immagine, con i monitor da gaming di LG e le smart TV TCL con soundbar integrata

Con l’Ifa 2018 di Berlino che incalza, in questi giorni si stanno susseguendo con un ritmo frenetico gli annunci relativi ai prodotti che verranno presentati in occasione della nota fiera: anche LG e TCL saranno presenti e, per l’avvenimento, sfoggeranno (anche) display d’ogni tipo, per videogiocatori o amanti della televisione.

LG, in particolare, strizzerà l’occhio ai giocatori con la gamma di monitor UltraGear, capitanati dal modello 34K950G, con display IPS QHD (3440 x 1440 pixel) che, basato sull’uso delle nanotecnologie, ovvierà al gap nei confronti degli OLED, ottenendo colori più vividi e bianchi più puri tramite il filtraggio della luce emanata dai LED: ne conseguirà un pannello dallo spazio colore notevole (98% sulla scala DCI-P3, del 135% su quella sRGB), suggestivo a vedersi anche al buio, in considerazione dello Sphere Lighting, un anello di LED posto sulla coverback, regolabile su 6 tonalità. 

Ovviamente, quando si tratta di uno schermo per videogiocatori, è molto importante anche la fluidità con cui scorrono le immagini, settore nel quale LG è intervenuta con una frequenza di aggiornamento pari a 120Hz, e grazie alla tecnologia Nvidia G-Sync.

TCL, al contrario della rivale sudcoreana, dovrebbe portare anche uno smartphone, a Berlino, ma – già da ora – ha anticipato un prodotto vincitore all’EISA del riconoscimento quale “Best Buy LCD TV 2018-2019”.

Stiamo parlando della gamma di TV smart 4K (a 10 bit, con l’HLG in grado di supportare i canali tv a dinamica variabile, HDR10, e Micro Dimming per colori naturali) “C76”, formata da due modelli LCD LED Edge, posti entro sottili (7.9 mm) cornici in alluminio con una diagonale da 55 e 65 pollici, integrati con tanto di soundbar JBL. Quest’ultima, dotata di 6 altoparlanti per un totale di 60 W d’emissione, supporta la codifica immersiva DTS ed è ottimizzata Dolby Digital.

All’interno della struttura, TCL ha posto uno storage da 16 GB, per ospitare il sistema operativo Android TV (Oreo 8.0), e le relative app tratte dal PlayStore, oltre ad un processore a quattro core, ed a due sintonizzatori (DVB-S2/DVB-T2) per il digitale terrestre: controllabili anche da smartphone via app T-Cast, o con la voce usando Assistant, le TV TCL C76 – previste per la metà di Settembre – integrano nativamente il Google Chromecast, rendendo superfluo l’uso del relativo dongle per instradare sullo schermo i contenuti di computer e smartphone, gestiscono due connettività senza fili (Bluetooth 4.0 e Wi-Fi ac, pur montando una porta Ethernet) e, sul retro, esibiscono un’uscita digitale ottica, lo slot CI in cui inserire le tessere della pay-tv, due USB, e tre HDMI (2.0a).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - All'IFA 2018, secondo quanto annunciato da LG e TCL, gli amanti delle belle immagini non resteranno delusi: chi cerca uno schermo ottimale per il gaming e gli e-sport potrà rivolgersi al colosso sudcoreano, una vera autorità nella produzione di monitor, mentre gli appassionati dell'intrattenimento da salotto - tramite le due smart tv cinesi (oltretutto belle a vedersi) - godranno di un'esperienza completa, funzionale, e soddisfacente anche dal lato sonoro

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!