Iscriviti

HP presenta i nuovi modelli delle workstation per ufficio EliteBook e Zbook

Anche HP non si è fatta mancare delle presentazioni hardware, in questa settimana pre-festiva e, nello specifico, ha colto l'occasione per ufficializzare diversi portatili a uso business, formati dalle nuove workstation EliteBook e ZBook.

Hi-Tech
Pubblicato il 18 aprile 2019, alle ore 10:33

Mi piace
7
0
HP presenta i nuovi modelli delle workstation per ufficio EliteBook e Zbook

Sebbene anche nelle imprese inizino a furoreggiare gli ultrabook potenti, la categoria delle workstation mobili, a uso business, si difende ancora piuttosto bene, come dimostrato dal recente evento dell’americana Hewlett Packard, nel corso del quale sono state presentate diverse novità in tal senso.

Oltre alla tecnologia securtiva HP Sure Sense (algoritmi contro le minacce zero-day), HP ha ufficializzato gli aggiornamenti della serie HP EliteBook 800 e gli ultrasottili nuovi modelli della serie HP ZBook G6.

Nel caso della HP EliteBook 800 Series, quest’ultima ora comprende i portatili tradizionali 830 (13.3”), 840 (14”) e 850 (15.6”, come nei precedenti in risoluzione 4K o FullHD), accomunati da una buona dotazione di porte (una HDMI e due USB, di cui una Type-c con Thunderbolt 3) e dalla tastiera retroilluminata (con tasti funzione ad es. per Skype), oltre che da varie altre specifiche.

Nel dettaglio i nuovi EliteBook 800, facilmente aggiornabili senza intervento tecnico (rimuovendo il dorso inferiore), sono resistenti (certificazione MIL-STD-810G), usabili anche all’aperto (1000 nits di luminosità ed opzionale modulo per la connettività mobile 4G LTE Gigabit) o in giro (autonomia di 18 ore quando in modalità risparmio energetico, con ricarica rapida del 50% in mezzora), versatili (qualora provvisti dell’opzionale multitocco), naturalmente potenti (processori Wiskey Lake Intel Core vPro, opzionale scheda grafica AMD Radeon RX, sino a 32 GB di RAM DDR-2400 e 2 TB di storage SSD NVMe PCIe), con connettività senza fili Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 6 (ax).

Oltre al terzetto menzionato, disponibile da Maggio, completa la nuova serie degli EliteBook 800 anche l’x360 830 (13.3”) che, in arrivo da Giugno, è un esemplare convertibile con classica cerniera a 360° per assumere le posizioni di tablet, tenda, stand, e notebook. 

Chiudono l’assortimento delle nuove workstation HP, dal 27 Maggio prossimo, i nuovi ZBook 14u G6 e 15u G6 che, pur sottilissimi, non si fanno mancare la potenza necessaria per elaborare i video, le immagini, e per eseguire modellamenti CAD: i processori sono sempre Intel Core vPro appartenenti alla 8° generazione, e la scheda grafica AMD (fino alla Radeon Pro WX 3200) ha un raddoppiato quantitativo di memoria cache (4 GB) a propria disposizione:  32 GB massimi di RAM ed uno storage SSD che può toccare i 2 TB di PCIe NVMe completano il quadro computazionale.

Il display dei due ZBook, sostanzialmente identico polliciaggio a parte, è un pannello un po’ meno luminoso (600 nits) degli EliteBook 800, ma – almeno nel modello da 14 pollici – sempre molto fedele nei colori (100% sulla scala Adobe RGB) e anche molto risoluto (4K nativo). Anche nella coppia di ZBook di quest’anno, HP ha accluso un novero generoso di porte, con due USB (di cui una Thunderbolt), un lettore di schede SD, un jack audio, una Ethernet Lan, ed una HDMI purtroppo solo 1.4b (con tanti saluti agli schermi esterni in 4K a 60 Hz). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Personalmente, forse ricorderò male, ma le workstation mobili me le ricordavo assai più brutte: resistenti ed autonome, sempre molto potenti, ma atavicamente tozze e pesanti. In sostanza, dei portatili che erano tali solo per definizione formale: i nuovi EliteBook e ZBook, invece, sono anche belli, eleganti, e leggeri. Mica male! Speriamo in prezzi non proibitivi benché, essendo terminali destinati alle aziende, ciò non dovrebbe essere un fattore vincolante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!