Iscriviti

HP presenta, al Computex 2019, nuovi detachable, convertibili, ed esclusivi portatili serie ENVY Wood

Presente a Taipei per il proprio evento organizzato in occasione del Computex 2019, l'americana Hewlett Packard ha esibito sia nuovi propdotti, con rinnovati modelli di 2-in-1 e convertibili, che una nuova gamma di esclusivi portatili, gli ENVY Wood.

Hi-Tech
Pubblicato il 28 maggio 2019, alle ore 17:02

Mi piace
7
0
HP presenta, al Computex 2019, nuovi detachable, convertibili, ed esclusivi portatili serie ENVY Wood

Essendo la più importante fiera hi-tech del momento, anche l’americana Hewlett Packard ha colto l’occasione per presenziare al Computex 2019 di Taipei, con un nuovo listino di prodotti informatici che, oltre alle categorie più innovative, come i detachable 2-in-1, ed i convertibili a 360°, modernizza non poco anche gli altrimenti tradizionali laptop.

L’HP Elite x2 G4, calendarizzato per Agosto, da una base di 1.500 dollari, è un convertibile che, in forma di tablet, pesa 800 grammi (vista la batteria da 47 Wh), e propone un display da 12.3 o 13 pollici: nel primo caso con risoluzione FullHD, nel secondo con 3.000 x 2.000 pixel. Al di là della scelta, è riconosciuta la compatibilità con i pennini capacitivi, tra cui la proprietaria Rechargeable Active Pen G, presentata come la più sensibile alla pressione sulla piazza ma, di sicuro, equipaggiata con una ricarica rapida (in 15 secondi, un’ora e mezza di attività).

All’interno dello chassis, corredato da un buon numero di porte, operano i processori Whiskey Lake di Intel, portabili siano al livello dell’i7-8665U, storage a stato solido PCIe NVMe (massimo 2 TB), e RAM non oltre i 32 GB: in ambito connettività, opzionale il 4G/LTE, di base sono presenti il Bluetooth 5,0, ed il Wi-Fi ax 6. Le tastiere (agganciate le quali il peso sale a 1.2 kg) volte a trasformarlo in portatile non mancano e, tra queste ultime, spicca la prima (per un portatile) tastiera in pelle

Poco prima, a Luglio, a cominciare da poco meno, 1.450 dollari, arriveranno i convertibili EliteBook x360 1030 G4 e G6, circondati da una porta HDMI 1.4, un jack per le cuffie, una sola USB 3.1 ma, in compenso, anche da una tripletta di Thunderbolt 3. Grosso modo, si può parlare di uno stesso terminale, con scheda grafiche integrata (nello specifico, una UHD Graphics 620 di Intel) in appoggio del display, FullHD o 4K, da 13.3” nel primo modello, da 14” nel secondo, con massimo 32 GB di RAM e 2 TB di storage a stato solido, oltre a processori anche qui Whiskey Lake, fermi alla massima espressione dell’i7-8665U vPro. 

Si dovrà attendere sino all’autunno (anche per conoscerne la completa scheda tecnica), ma potrebbe valerne la pena. I nuovi portatili (cui spetta d’onore la copertina)che verranno inclusi nella neonata serie ENVY Wood si avvarranno di inserti in legno, ricavato da coltivazioni rinnovabili, per gran parte della zona che si antepone al display, compreso il poggiapolsi, lo scanner biometrico per le impronte, ed il touchpad. Tra i processori, è stata confermata la presenza anche degli AMD, assieme ai rivali Intel che, però, per l’occasione potranno sfoggiare i verticistici processori di 10° generazione, Ice Lake

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Premetto che trovo interessanti anche i convertibili ed i detachable presentati da HP: in fondo, è la categoria stessa di questi portatili a esser, di per sé, rivoluzionaria. Tuttavia, sarei curioso di poter approfondire, un domani, il discorso sugli ENVY Wood, sia per le implicazioni pratiche degli inserti in legno (saranno comodi, resistenti, come dissiperanno il calore sottostante?) che per la comparsa dei nuovi processori Intel di decima generazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!