Iscriviti

Fujitsu aggiorna la sua offerta di notebook e tablet per la produttività

Secondo quanto comunicato ufficialmente, Fujitsu, in tandem col distributore Finix Technology Solutions, ha annunciato, all'insegna dei nuovi processori Intel, il rinnovo della sua offerta di portatili e tablet per la produttività.

Hi-Tech
Pubblicato il 17 aprile 2021, alle ore 18:30

Mi piace
8
0
Fujitsu aggiorna la sua offerta di notebook e tablet per la produttività

Grazie alla distribuzione di Finix Technology Solutions, il brand giapponese Fujitsu si appresta a portare sul mercato, quanto a notebook e tablet, nuovi device, di livello Ultra-Mobile Premium Business, con processori Intel di 11a generazione, in grado di spaziare dai dual core a 8 thread (i3-1115G4, sui Lifebook E5x11 e U7x11) agli octacore con opzione vPro, passando per i quadcore, sempre con grafica integrata Intel (UHD o Xe). 

Tutti i nuovi prodotti di Fujitsu, tra notebook e tablet, oltre alla summenzionata novità in fatto di processori, annoverano RAM DDR4 da 3.200 MHz o LPDDR4 da 4.266 MHz, partendo da 4 GB minimi e arrivando sino a 64 GB massimi. Lo storage, SSD M.2 NVMe, in genere va da 256 GB a 1 TB, tranne che nei modelli Lifebook U9, che possono permettersi un minimo di 512 GB ed un massimo di 2 TB, con anche 32 GB di cache acceleratrice Intel Optane.

L’ampio range di porte, sui notebook, non include solo le USB (Type-A e Type-C con Thunderbolt 4), ma anche il jack da 3.5 mm, la Gigabit RJ-45 e l’HDMI, senza contare la presenza della VGA (sui Lifebook E5411, U7311, E5511, con quest’ultimo che ha anche la DisplayPort). Chiudono il novero delle specifiche comuni alla nuova offerta Fujitsu le connettività, di default con Bluetooth 5.1 e Wi-Fi 6, ma anche con opzione per il 4G/LTE ed il 5G: i notebook assicurano anche un’autonomia di 10/13.5 ore (con ricarica rapida per recuperare l’80% in 60 minuti), si avvalgono di webcam con IR, gestiscono l’autenticazione anche con smart card, e optano per Windows 10 Home o Pro

Appartengono alla fascia media i nuovi Lifebook E5, resistenti, potenti, e versatili. I nuovi modelli sono due, E5411 ed E5511, uniti da un ciclo di vita di 24 mesi, in modo da venire incontro a quelle organizzazioni che, per questioni di periferiche o applicazioni business-critical, abbiano bisogno di avere una coerenza particolare nel loro plateau hardware: a differenziarli sono sostanzialmente i display, sempre LCD IPS HD o FullHD (eventualmente touch), col primo, da 14”, che porta il peso a 1.79, mentre il secondo, da 15.6 pollici, ferma la bilancia a 2.04 kg.

Il rinnovo dei portatili Lifebook U7 rendiconta di nuovi modelli che, grazie alle cornici del monitor più strette, e all’impiego della lega di magnesio, risultano più compatti (con punte del 18%) e sottili (tra il 16 ed il 22%): i display montano pannelli HD o FullHD (solo questi ultimi eventualmente touch), da 13.3” (U7311), 14” (U7411), 15.6” (U7511). Tra le specifiche più interessanti, i nuovi modelli dispongono della connettività 5G e, per un’autonomia di un’intera giornata, di una batteria da 65Wh, caricabile via USB Type-C (Thunderbolt 4). Anche la sicurezza è di ruolo, con l’otturatore fisico per la webcam, l’autenticazione con Windows Hello o la scansione del palmo della mano (Fujitsu PalmSecure), e il filtro ePrivacy, in ragione del quale l’angolo visuale del display viene ridotto elettronicamente sì da evitare le sbirciate da parte di chi si trova accanto. 

Nelle serie top Lifebook U9 arrivano i modelli U9311 e U9311X, con leggeri (rispettivamente da 885 grammi e 1.015 kg) chassis in lega di magnesio e display FullHD da 13.3 pollici: a differenziare i due laptop il fatto che il primo modello sia un tradizionale clamshell, mentre il secondo è un convertibile, con cerniera a 360°, conseguente sensibilità al tocco del display, che funziona anche in tandem con una stilo, ricaricata nel corpo stesso del device, che sul retro annovera anche una fotocamera da 5 megapixel.

Tali specifiche, con riferimento a stilo e fotocamera, appartengono anche al tablet detachable Stylistic Q7311, provvisto di un display LCD IPS da 13.3 pollici, risoluto in FullHD, il cui peso passa da 1.265 kg a 800 grammi, staccando la tastiera da 465 grammi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco, Fujitsu si è davvero scatenata nel proporre nuove soluzioni elaborative per i professionisti: autonomia, cura realizzativa, ampia varietà di porte e connettività, abbinate a tanta sicurezza e potenza elaborativa, costituiscono senz'altro un buon biglietto da visita, per un settore che, quanto investe, visto quel che vi è in ballo, è sempre (giustamente) esigente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!