Iscriviti

Frigo smart: sconfiggi il caldo infernale con i nuovi frigoriferi evoluti di LG e Hisense

In ogni periodo dell'anno, ma in particolar modo in estate, è d'uopo badare a una corretta conservazione del cibo, evitando sbalzi di temperatura e malfunzionamenti che possano alterarne la qualità: a tale scopo, LG ed Hisense hanno varato nuovi frigo smart.

Hi-Tech
Pubblicato il 8 luglio 2019, alle ore 13:29

Mi piace
12
0
Frigo smart: sconfiggi il caldo infernale con i nuovi frigoriferi evoluti di LG e Hisense

Con una delle estati più torridi che la storia ricordi, quanto meno in Italia, la costante preoccupazione degli utenti è quella di bere il più possibile, mangiando cibi ricchi di liquidi, magari assicurandosi acqua e pietanze debitamente rinfrescate. Normale, quindi, che l’attenzione vada ai frigoriferi, e la curiosità si indirizzi ai recenti modelli intelligenti di LG ed Hisense, in grado di conservare il cibo al meglio delle proprie condizioni, anche quanto fuori si toccano temperature da deserto del Gobi.

LG, qualche settimana prima dell’esordio ufficiale dell’estate, ha presentato il nuovo frigorifero smart LG Multidoor Slim, così chiamato per la cura dimagrante (-7 cm di spessore) cui è stato sottoposto, pur mantenendo una larghezza, 83 cm, essenziale a conservare piccole comodità, come l’apposito dispenser per drink & ice, o l’integrazione – per ogni ripiano – di 8 differenti bocchette di ventilazione.

Di base, tale elettrodomestico è mosso da un nuovo Linear Inverter, ovvero da un compressore che, già garantito per 10 anni, è più silenzioso (+25%), e risparmioso (+ 32%) rispetto al passato ma, in più, l’LG Multidoor Slim non lesina nemmeno in tema di feature: in tal senso, la consueta “Pure N Fresh” si occupa di rimuovere l’insorgenza e il permanere di odori fastidiosi, ed il “Linear Cooling” mantiene costante (con sbalzi tra i -0.5 ed i +0.5°) la temperatura interna, anche aiutandosi con il “DoorCooling+” che, allorquando viene aperto lo sportellone del frigo, tampona la cosa emanando un getto d’aria fredda nei suoi pressi. In tema di prezzi, LG Multidoor Slim è listato a 2.799 euro per la variante standard, mentre quella più comoda che rende superfluo aprire il frigo per vederne il contenuto (la InstaView che rende il frontale trasparente dopo un banale toc toc sullo stesso), costa in pratica 4.000 (ovvero 3.999) euro.

Anche il rivale della cinese Hisense, ovvero il più economico (in quanto proposto nel Bel Paese a 899 euro) frigorifero RB438N4GX3 compete al meglio sul piano dei consumi, essendo di classe A+++, e delle funzionalità smart, presidiate con l’allarme per le porte aperte, un sistema di congelamento rapido, ed una modalità “vacanza”.

Rispetto a queste, che potrebbero essere considerate feature di base, l’Hisense RB438N4GX3 attenziona i cibi – ospitati nella sua capacità di 334 litri su ripiani in vetro temperato illuminati da luci a LED – con la funzione “Total No Frost” che evita la formazione di ghiaccio ove non dovrebbe esservene, mantenendo costanti umidità e temperature interne, e la struttura “Dual Cooling” che, un po’ come il clima bizona nelle auto, conferisce a ogni comparto la giusta temperatura, in virtù di sistemi di raffreddamento separati che evitano anche il passaggio di odori dal congelatore al frigo (e viceversa). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Banalmente, si potrebbe credere che basti un frigorifero tradizionale per conservare il cibo, ma dipende anche dal risultato che si vuole ottenere: esser privi di preoccupazioni, ottenendo una conservazione ottimale, anche in propria assenza, è un qualcosa che non ha pari. Se, poi, consente anche di risparmiare sui consumi, come i qui presenti modelli di LG e Hisense, meglio ancora!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!