Iscriviti

Fossil: al CES 2018 con eleganti orologi ibridi e smartwatch animati da Android Wear 2.0

Fossil, il noto gruppo texano impegnato nella moda, negli accessori, e negli smartwatch, ha portato al CES 2018 diversi suoi brand che, per l'occasione, hanno presentato nuovi orologi ibridi, e inediti smartwatch animati da Android Wear 2.0.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 gennaio 2018, alle ore 12:58

Mi piace
12
0
Fossil: al CES 2018 con eleganti orologi ibridi e smartwatch animati da Android Wear 2.0

Fossil, l’immenso gruppo texano nel cui portafoglio sono presenti svariati brand dell’attuale orologeria (Diesel, Misfit, Michael Kors, Zodiac, etc), ha allestito – al CES 2018 – uno stand con il quale ha presentato diverse novità in ambito wearable, alcune in tono minore, altre decisamente più interessanti, e inedite.

Nello specifico, la controllata Misfit ha aggiunto altre 2 varianti cromatiche al suo Misfif Vapor dotato di cinturino metallico che, d’ora innanzi, potrà contare anche sul case nelle colorazioni rose gold e silver. Maggiormente degno di menzione, però, sempre dalla medesima azienda, arriva l’orologio ibrido più piccolo della casa, in virtù dei suoi cinturini da 16 mm: si tratta del Misfit Path, che arriverà in commercio nel corso della primavera, nelle colorazioni Stainless Steel, Stainless Steel con finiture Gold Tone, Rose Tone, e Gold Tone.

Previsto ad un prezzo di 149.99 euro, tale indossabile mostra l’ora e, in ottica smart, notifica dell’arrivo di SMS, mail, e messaggi, tramite le vibrazioni di diversa intensità fornite dal motorino aptico. Anche l’attenzione alla salute è contemplata, con funzionalità da fitness band, quali il monitoraggio del sonno, l’indicazione delle distanze coperte, dei passi fatti, e delle calorie bruciate: tutti dati che, poi, possono essere rielaborati statisticamente grazie alla companion app, disponibile sugli store di Android e iOS.

Il brand Skagen, invece, ha approfittato dei riflettori del CES 2018 per presentare, allo stand Fossil, il suo primo smartwatch con Android Wear, il Falster, qui previsto nella versione 2.0: il design è minimale, con uno chassis circolare, leggermente bombato a protezione del vetro, un piccolo pulsante laterale ubicato nel consueto lato destro, e dei cinturini intercambiabili realizzati in acciaio nelle colorazioni rosa e silver, e nella variante mesh texturizzata.

Al suo interno, la piattaforma hardware adottata è quella dello Snapdragon Wear 2100 che, tramite il modulo Bluetooth, gestisce la connessione con gli smartphone Android (4.4 e seguenti) e iOS (9.0 e successivi), da cui riceve le notifiche (relative alle chiamate in arrivo, agli SMS ed alle mail ricevute, mostrate sul display touch “full round”), e di cui controlla (anche tramite i comandi vocali di Google Assistant) le playlist preferite su Play Music: come ogni smartwatch che si rispetti, anche nello Skagen Falster – in arrivo proprio a Gennaio con un prezzo listato a 275/295 euro (secondo il modello) – non manca il monitoraggio delle principali attività salutistiche.

Più elegante, infine, appare il “Kate Spade scallop touchscreen”, presentato dal modaiolo marchio Kate Spade: il software, anche qui Android Wear 2.0, consente di personalizzare le watchface e, per armonizzarle al proprio outfit (grazie a parametri come l’ora del giorno, il colore della borsetta, i gioielli indossati), di crearne di proprie, qualora necessario, mentre il cinturino viene fornito in acciaio inossidabile, nella colorazione oro rosa, e in pelle.

La merlatura attorno al quadrante custodisce un display OLED da 1.2 pollici, sul quale vengono mostrate le attività monitorate, e le notifiche, senza eccessivo consumo d’energia: l’autonomia, infatti, copre interamente le 24 ore. Per acquistare il nuovo smartwatch della Kate Spade by Fossil, si dovrà attendere il prossimo 5 Febbraio, quando tale indossabile finirà sul polso a 325 dollari per il modello con cinturino in acciaio oro rosa, ed a 295 dollari per quello col cinturino in pelle.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Del gruppo Fossil, Misfit non si è sforzata più di tanto: a parte qualche variazione cromatica, la sua unica novità hardware si è tradotta nel nuovo Misfit Path, un orologio ibrido. Diverso il discorso per gli altri 2 brand, Skagen e Kate Spade, che hanno presentato dei nuovi smartatch implementati da Android Wear 2.0, quasi del tutto dimenticato nel resto dell'edizione 2018 del CES di Las Vegas.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!