Iscriviti

Emporio Armani Connected: orologi ibridi di classe ora anche con Google Assistant e pagamenti via NFC

Emporio Armani ha ampliato il bouquet dei suoi orologi Connected annunciati diverse settimane fa per l'estate in corso e, con i nuovi modelli, dotati di casse in acciaio e display AMOLED, supporta anche i comandi vocali di Assistant ed i pagamenti via NFC.

Hi-Tech
Pubblicato il 19 luglio 2018, alle ore 16:55

Mi piace
11
0
Emporio Armani Connected: orologi ibridi di classe ora anche con Google Assistant e pagamenti via NFC

Armani, sinonimo di moda in tutto il mondo, anche nel cimentarsi nel mondo degli orologi smart segue le tempistiche delle sue collezioni. Così, ormai fatte le “sfilate” degli smartwatch per l’estate, gli “Emporio Armani Connected Estate 2018 (ART 3022)”, è la volta di quelli dedicati al (non così) prossimo autunno-inverno. 

Era Maggio quando la sezione hi-tech della casa di moda presentò i suoi nuovi orologi ibridi “Connected Estate 2018”, realizzati con una cassa in acetato che, nei colori scelti (bianco, blu, rosso, e nero), seguiva dei perfetti abbinamenti con i cinturini siliconici. I wearable in oggetto, in commercio sul portale “Armani.com” a 229 euro cadauno, si distinguono per il look tradizionale al cui interno alberga una normale pila a bottone, capace di regalare un’autonomia proverbiale, viste le feature smart al limite dell’essenziale. 

Tra queste, i Connected Estate 2018 dell’Emporio Armani vantano la sincronia Bluetooth con gli smartphone, grazie alla quale mostrano sempre l’ora esatta, un secondo orario, ricevono notifiche di messaggi e chiamate, monitorano le attività fisiche eseguite (riposo notturno compreso), e consentono di interagire con la libreria musicale del proprio telefono. 

A questi indossabili classici ma di lusso, a pieno titolo nel novero dei personal mobile device moderni, si vanno i nuovi Connected delle scorse ore che, ufficialmente, arriveranno in commercio a Settembre, preceduti da una campagna pubblicitaria – in stile autunno/inverno – condotta grazie al compositore Shawn Mendes. 

Per quanto riguarda le specifiche della nuova “cucciolata” di orologi ibridi di lusso dello stilista, già ora in pre-ordine con prezzi che vanno da 369 a 419 euro (secondo materiali e combinazioni cromatiche), si tratta di terminali con cassa in acciaio inossidabile (immune alle immersioni in acqua sino a 3 atmosfere), mossi – lato hardware – dal processore Snapdragon Wear 2100 e – lato software – dal sistema operativo Wear OS, con tanto di applicazioni al seguito, e Google Assistant.

Quest’ultimo, considerato che sotto il quadrante circolare in vetro è posto un minuscolo display AMOLED da 1.9 pollici (con sensore di luminosità ambientale), consente di sfruttare i comandi vocali per far partire il cronometraggio di una corsa, per fissare eventi ed appuntamenti, farsi leggere le condizioni del meteo, e tanto altro. Grazie al GPS integrato, per le feature sportive non sarà necessario dipendere in toto dallo smartphone cui, comunque, potranno essere inviati i dati del cardiofrequenzimetro, poi analizzati tramite Google Fit mentre, tramite il ricorso al modulo NFC, si potrà usare il proprio polso anche per effettuare dei pagamenti a sfioramento, senza dover esibire la propria carta di credito.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che i prezzi dei Connected sono davvero salati. Tuttavia, l'insieme va contestualizzato: se si pensa alle specifiche, è possibile ottenere molto meglio per le stesse cifre ma, se si desidera un orologio di classe di elevata qualità, da poter esibire anche in eventi formali, i listini proposti dall'Emporio Armani per i suoi orologi ibridi non sembrano più così eccessivi. Come sempre, il tutto dipende dal contesto e dalle proprie necessità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!