Iscriviti

Domotica al CES 2019: ecco gli annunci di KitchenAid, Kohler, Moen, ed LG

Immancabile, anche la domotica regna sovrana al CES 2019, con i primi annunci arrivati da KichenAid in tema di cucina smart, da Kohler per il bagno rilassante, da Moen per la doccia programmabile, e da LG con la sua nuova lavasciuga intelligente.

Hi-Tech
Pubblicato il 7 gennaio 2019, alle ore 17:28

Mi piace
6
0
Domotica al CES 2019: ecco gli annunci di KitchenAid, Kohler, Moen, ed LG

Tra i tanti settori smart protagonisti della celebre fiera hi-tech del CES 2019, non manca quello della domotica, con diverse aziende impegnate nello smartizzare i vari ambienti delle nostre abitazioni. Tra quelle che hanno bruciato le attese, in queste ore di anteprime, figura KitchenAid, con un display smart da cucina, Kohler che ha reso intelligente tutto il bagno, Moen che si è concentrata sulla doccia, ed LG sulla lavatrice.

Lo “Smart Display” da cucina di KitchenAid

KitchenAid, azienda del gruppo Whirpool specializzata in elettrodomestici di lusso per la cucina, ha fatto il suo ingresso nel mondo dell’IoT con uno “Smart Display“: si tratta di un modello, probabilmente prezzato a 200/300 dollari, quanto i “rivali” LG XBOOM AI ThinQ e Lenovo Smart Display, formato da un corpo impermeabile agli schizzi (IPX5) con display da 10 pollici: quest’ultimo può servire per visualizzare contenuti, notifiche, navigare, vedere video, ma soprattutto per consultare le ricette scambiate attraverso la community (proprietaria) Yummly: implementato anche per videochiamate (grazie alla webcam) e con i comandi vocali per Google Assistant, lo Smart Display di KitchenAid può fungere anche da hub per la domotica casalinga.

Domotica al CES 2019: ecco gli annunci di KitchenAid, Kohler, Moen, ed LG

“Veil Lighted Bathroom Collection”: bagno smart byKohler

Kohler Company, un’azienda americana con esperienza plurisecolare in prodotti idraulici e sanitari, dopo l’esperienza dello scorso anno col kit “Kohler Konnect”, torna a calcare la strada degli accessori smart per la casa, rivolgendosi prevalentemente al bagno. Nasce, così, la suntuosa “Veil Lighted Bathroom Collection“, un insieme di vasca (4.849 dollari), toilette Numi 2.0 (7.000 dollari), mobile a tre unità, e specchio illuminato (899 dollari), che – tramite sensori di movimento, comandi vocali (ad Alexa o Google Assistant), API fornite dalla ex Philips Lighting (oggi Signify), o telecomandi fisici – permette di regolare delle luci smart incaricate di rendere diversi effetti, anche della natura, in modo da rispecchiare vari stati d’animo, ed accrescere il relax.

La doccia smart “U by Moen”

Sempre dagli USA, in particolare da Moen, arriva la seconda generazione della doccia smart “U by Moen, disponibile nelle colorazioni nero opaco o terra beige, in cui le funzionalità della medesima possono essere controllate non solo dal pad interno, o dall’app per smartphone, ma anche dai comandi vocali impartiti agli assistenti virtuali. Ad Alexa, già attivo, presto si aggiungeranno anche Google Assistant e Siri, ora perfettamente integrati in modo nativo, in modo che – cambiando il nome del maggiordomo digitale – si potranno impostare le dovute routine per avere una data temperatura alla mattina, l’accensione e poi la pausa appena rientrati a casa la sera, etc.

Domotica al CES 2019: ecco gli annunci di KitchenAid, Kohler, Moen, ed LG

La lavasciuga “LG TWINWash”

LG, invece, porterà – nella sua elegante livrea con finiture in acciaio nero – la lavasciuga smart LG TWINWash. Il nuovo elettrodomestico comprende una lavatrice con caricamento frontale da 27” ad alta capienza con unità SideKick per lavare i capi più delicati, mentre la DUAL Inverter Heat Pump si occupa di un terzo carico, asciugato in modo rapido e dolce (potendo partire da una più bassa temperatura di asciugatura). Per rendere più rapido il lavaggio, LG ha previsto di combinare il TurboWash 360° (getti ad alta intensità) con il 6Motion (motore di rotazione), ottenendo che l’acqua penetri a fondo nelle fibre, mentre la riduzione dei tempi di asciugatura è stata conseguita ricorrendo all’Auto Cleaning Condenser (migliora la circolazione dell’aria tenendo il condensatore libero da detriti e pelucchi).

Connessa al Wi-Fi domestico, infine, la LG TWINWash può essere controllata, al pari degli altri elettrodomestici SmartThinQ, con i comandi vocali dati ad Assistant ed Alexa, o tramite applicazione, potendo nel contempo ottenere consigli sui programmi più idonei da adottare e notifiche sullo stato di avanzamento dei cicli.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sulle lavatrici smart, ormai non mi stupisco quasi più: trovo che siano un elettrodomestico molto utile e, nel caso della LG TWINWash, ciò è ravvisabile non solo per i controlli vocali e via web o app, ma anche nelle innovazioni nei processi di lavaggio e asciugatura dei capi. L'idea della doccia smart, realizzata da Moen, è davvero comoda, per quando si ha bisogno di "lavarsi" via lo stress quotidiano, al ritorno a casa verso sera, magari combinando il tutto con il bagno smart di Kohler, nel mentre lo Smart Display di KitchenAid procede a scaricarci la ricetta migliore, ed a far partire una bella playlist sullo stereo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!