Iscriviti

Dal CES 2019 arriva il convertibile professionale DELL Latitude 7400, con sblocco facciale

In vista del CES 2019 di Las Vegas, l'americana DELL ha annunciato un convertibile professionale di fascia alta all'interno della serie Latitude, con il DELL Latitude 7400 equipaggiato con processori di 8° generazione, e una forma di Face Unlock.

Hi-Tech
Pubblicato il 5 gennaio 2019, alle ore 20:20

Mi piace
8
0
Dal CES 2019 arriva il convertibile professionale DELL Latitude 7400, con sblocco facciale

Anche l’americana DELL non ha resistito alla tentazione di pre-annunciare il gioiello principale della sua offerta al prossimo CES 2019 di Las Vegas e, con un comunicato all’apertura del week-end, ha ufficializzato il nuovo DELL Latitude 7400, un convertibile 2-in-1 in arrivo nella prossima primavera.

Il DELL Latitude 7400 è un portatile professionale di fascia alta, come evidenziato dai prestiti della gamma XPS: il resistente telaio è in alluminio, in modo da essere anche leggero (1.35 KG), mentre il frontale – protetto da un vetro Gorilla Glass – usa cornici molto risicate su 3 dei 4 lati per contenere il display, un pannello grandangolare da 14 pollici con risoluzione FullHD.

La sicurezza del DELL Latitude 7400, che pure può contare su uno scanner d’impronte opzionale, raggiunge lo stato dell’arte grazie al sistema ExpressSign-In che, tramite proiettore e sensore a infrarossi, sblocca (via Windows Hello) l’accesso al computer solo quando il legittimo proprietario vi è davanti (e senza che debba digitare nulla).

All’interno, il convertibile – concepito in varie configurazioni – adotta sempre processori Intel della risparmiosa serie U (utile per l’autonomia, assieme alla batteria da 78 WH) di 8° generazione (Whiskey Lake) assieme alla GPU integrata Intel UHD Graphics 620: la RAM (LPDDR3) può raggiungere un massimo di 16 GB, mentre lo storage può spingersi sino a 2 TB, ottenendo però il compromesso migliore (tra spazio e velocità) con l’hard disk a stato solido NVMe Class 40 Opal 2.0 SED da 512 GB.

Nella parte restante della scheda tecnica, il DELL Latitude 7400 è stato equipaggiato con uno slot per le microSD, uno per le microSIM (qualora dotato di modem Qualcomm X20 LTE-A per il 4G), un’HDMI, due porte USB 3.1 (di 1° gen), e due uscite Type-C con Thunderbolt 3, mentre le connettività prevedono – di default – il Bluetooth (secondo il modello, 4.2 o 5.0) ed il Wi-Fi (dual band), con la facoltà di aggiungervi anche un modulo per l’NFC. Per prezzo e disponibilità, il produttore americano ha parlato di 1.600 dollari, a partire da Marzo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Benché molti smartphone possano fungere da hotspot per il tethering, un portatile che abbia il 4G risulta ben più autonomo, capace di esplicare le sue funzioni telematiche anche quando fuori dall'ufficio (o da casa). Quello che, però, più spicca nel DELL Latitude 7400 è il sistema Express Sign-In, che può essere tranquillamente definito "Face Unlock": un vero colpo di classe quanto a sicurezza e comodità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!