Iscriviti

Da Pocketbook in tempo per i regali arriva il nuovo ebook reader InkPad Lite

Una recente presentazione dell'azienda elvetica Pocketbook ha permesso di avere a disposizione, nei negozi fisici e online, il nuovo maxi ebook reader InkPad Lite, con schermo e-ink Carta da quasi 10 pollici e 4 settimane di autonomia.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 dicembre 2021, alle ore 00:17

Mi piace
1
0
Da Pocketbook in tempo per i regali arriva il nuovo ebook reader InkPad Lite

Nel segmento degli ebook reader, accanto a nomi di grosso calibro, come Amazon (Kindle) e Kobo Rakuten (Kobo, Tolino), capita di trovare piccoli marchi emergenti, come la svizzera Pocketbook International che, di recente, ha messo sul mercato, anche in Italia (su Amazon a 272.99 euro), il nuovo e-reader InkPad Lite, ideale sia per gli studenti che devono evidenziare e prendere appunti sui propri testi, che per i semplici amanti della lettura su grandi e più comodi schermi.

Nella fattispecie, il nuovo Pocketbook InkPad Lite, rispetto al passato, ha ricevuto dei cambiamenti nel design e, ora, esibisce una cornice simmetrica nera su tutti i lati, con una non casuale smerigliatura a destra, ove sono ospitati i pulsanti per il cambio pagina (sloggiati dalla parte bassa). Nel mezzo, è collocato il display E-Ink Carta, un pannello touch, sensibile al tocco delle dita e di una stilo capacitivo, da 9.7 pollici, risoluto a 1200 × 825 pixel, quindi in HD con 150 dots per inch (DPI), e luminosità frontale regolabile intervenendo sui 24 LED bianchi integrati. 

Grazie alla funzione SMARTlight, il lettore potrà sia impostare degli automatismi, tal che la temperatura del colore e la luminosità dello schermo si auto-adattino all’ora del giorno, oppure creare, per questi due parametri, dei profili personalizzati, settandoli manualmente: non manca, sempre in tema di automatismi, la possibilità di sfruttare il giroscopio per agevolare l’uso dei mancini, regolando automaticamente l’orientamento del verso di lettura a seconda di come sia tenuto, in orizzontale o in verticale, il dispositivo. 

All’interno dello chassis (23.6 x 17.3 x 7.9 cm), non troppo pesante (369 grammi) nonostante il succitato schermo, opera un processore a doppio core (da 1.2 GHz di clock frequency), coadiuvato da 512 MB per la RAM e da uno storage, dimensionato sì a 8 GB, ma espandibile via microSD di altri 64 GB, ove stoccare gli ebook (es. in mobi, epub, pdf, rtf, doc/docx, txt, htm/html), le immagini (jpeg, tiff, png, bm,p), o i fumetti (cbr, cbz).

Il trasferimento dei contenuti può avvenire tramite la porta micro USB Type-C (che carica anche la batteria da 2.200 mAh, apportatrice di 4 settimane d’autonomia), l’email (nell’ambito del servizio Send-to-PocketBook), e dallo storage online di Dropbox, con i titoli che possono poi essere sincronizzati tra tutti i dispositivi mediante l’app PocketBook Reader o il servizio PocketBook Cloud.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: di ebook così grandi non se ne vedono tanti: un display da quasi 10 pollici è ideale per leggere le riviste e i pdf. Tra i formati, non mancano quelli aperti e quelli relativi ai fumetti: purtroppo, non essendoci l'altoparlante o il Bluetooth, gli audiolibri e i podcast non sono supportati. Ottima anche la revisione del design, e la sempre encomiabile autonomia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!