Iscriviti

Da Asus un nuovo assortimento di (ben 5) Chromebook per il back to school

Il fresco annuncio da parte del brand Asus permette di apprezzare il nuovo assortimento di Chromebook (anche convertibili) che il marchio taiwanese, reduce dal varo degli ottimi Zenfone di 7° generazione, ha predisposto per il ritorno a scuola.

Hi-Tech
Pubblicato il 10 settembre 2020, alle ore 19:52

Mi piace
5
0
Da Asus un nuovo assortimento di (ben 5) Chromebook per il back to school

In vista del ritorno a scuola, il brand taiwanese Asus ha attenzionato il target degli studenti, con 5 nuovi notebook della tipologia Chromebook, quindi animati da ChromeOS con Play Store, comprensivi dei modelli ASUS Chromebook C223, Chromebook C423, Chromebook C425, Chromebook Flip C433, e Chromebook Flip C434 (gli ultimi due, convertibili).

È piccolo e leggerissimo (286 x 199 x 17.25 mm, per 999 grammi) l’ASUS Chromebook C223 (269 euro) che, da nuovo apripista dell’assortimento, bada all’essenziale per quel che riguarda le porte, con un combo-jack da 3.5 mm, una USB Type-A (3.0) e due Type-C (3.1). Il corpo macchina, sotto la tastiera con caps a isola, ospita un processore Intel Celeron Dual-Core N3350 con GPU integrata Intel HD Graphics, affiancato da 4 GB di RAM, con lo storage (eMMC) nelle pezzature da 16 o 32 GB, ampliabili via lettore di schede mnemoniche (SD/SDHC/SDXC). L’autonomia, stimata in 10 ore di navigazione web sotto Wi-Fi ac, fa affidamento su una batteria dimensionata a 38 WHr.

Spalancato, la parte frontale propone un panoramico (16:9) display a LED da 11.6 pollici, risoluto in HD, con 60 Hz di refresh rate, sormontato da una webcam HD: quest’ultima, in cooperazione col microfono digitale e i due speaker stereo da 2W, supporta le videochiamate. 

Un gradino più in alto si colloca il versatile (grazie alla cerniera da 180°) 14 pollici (HD o FullHD) Chromebook C423 (lanciato a 299 euro su Amazon), con display NanoEdge opzionalmente sensibile al tocco. A gestire il comparto imaging, sempre con la webcam HD, concorre una GPU integrata Intel UHD 500, derivata dal processore Intel (anche) Pentium N4200 che, supportato da 32 o 64 GB di storage (eMMC) espandibile via schedine di memoria, e da financo 8 GB di RAM (LPDDR4 2400), è custodito nel sottile (322.6 x 228 x 16.1 mm) e leggero (1.2 kg) chassis in alluminio, assieme alla batteria da 38WHr, alle connettività Wi-Fi ac e Bluetooth 4.0, con un perimetro che, simile al modello precedente, presenta però una USB Type-C (3.0) in più

Simile per il display NanoEdge da 14 pollici (qui con l’85% di screen-to-body) e attenzione al design, il successivo Chromebook C425 (321.7 x 208 x 16.9 mm, per 1.33 grammi, promozionato su Amazon a 449 euro), con 8 GB di RAM a bordo, risulta più performante, con tante opzioni per i processori Intel tra cui spaziare (Core M 8100Y, Core i5 8200Y, Pentium 4415Y), e migliori elaborazioni nel 3D, in virtù della grafica integrata Intel HD Graphics 615. Lo storage espandibile, partendo da 32 GB, guadagna anche il taglio massimo da 128 GB (eMMC), il Wi-Fi ac è qui affiancato dal Bluetooth 5.0, la batteria sale a 48 WHr, e la tastiera è retroilluminata: purtroppo, rispetto al modello precedente, il novero delle migliorie termina qui, in quanto viene persa una USB 3.0 Type-A, lasciando per fortuna intonse le due Type-C 3.1. 

Il Chromebook Flip C433 (321.7 x 207 x 16.5 mm, per 1.47 kg, da 599 euro sullo store Asus), comprensivo perimetricamente del combo jack e di 3 USB (di cui due Type-C), monta un ottimizzato negli ingombri (dal NanoEdge, come un 13”) display touch FullHD da 14 pollici, che la cerniera ErgoLift permette di ruotare di 360° sino ad assumere il funzionamento in modalità tablet, col beneficio dei processori Intel Core M 8100Y o Core i5 8200Y, e sempre della scheda grafica Intel HD Graphics 615, incaricata di badare anche alla consueta webcam HD.

La RAM (LPDDR3) si spinge fino a un massimo di 8 GB, e lo storage (eMMC, espandibile) tocca il clou con 128 GB: alle esigenze energetiche, richieste dall’hardware comprensivo delle connettività BT 4.0 e Wi-Fi ac, oltre che della confermata tastiera retroilluminata, bada la batteria, da 48 WHr.

Il telaio in alluminio (321 x 202 x 15,7 mm, per 1.47 grammi) del Chromebook Flip C434 (da 699 euro sullo store di Asus), sufficiente a contenere il modem per il Wi-Fi ac ed il Bluetooth 4.0, come pure la batteria da 48 WHr, esibisce bordi arrotondati che, in termini di migliorie evidenti, fanno il paio con le cornici ancor più sottli del display touch da 14 pollici (un FullHD ruotabile di 360°), qui con screen-to-body dell’87%, senza dimenticare i caps full sized della tastiera retroilluminata, ed il beneficio del Palm Rejection concesso al touchpad. Sotto il “cofano”, il miglior processore sino all’ i7-8500Y (con opzioni per il mediano Core i5-8200Y, ed il basico Core m3-8100Y) fa coppia con la già vista GPU integrata Intel HD Graphics 615: in termini di memorie, confermati gli 8 GB di RAM (LPDDR3) e i 128 GB massimi di storage fisico (eMMC), quest’ultimo può essere espanso anche (per un anno) con 100 GB concessi in regalo presso il cloud Google One

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, sono sempre di più le offerte di Chromebook performanti che, grazie anche alle migliorie software di Google, risultano ideali per il lavoro e lo studio: originariamente diffusi per lo più negli States, questi laptop cloud based si stanno diffondendo molto anche al di qua dell'oceano, come confermato dalla notevole offerte poc'anzi rendicontata a proposito di Asus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!