Iscriviti

Coros Vertix 2: smartwatch con super autonomia, GPS e storage per la musica

Sono partiti i pre-ordini del nuovo smartwatch Vertix 2, prodotto dall'americana Coros quale wearable adatto agli sportivi, ma anche a chi ama l'avventura e il trekking, oltre che gli sport e gli indossabili realizzati con materiali pregiati.

Hi-Tech
Pubblicato il 19 agosto 2021, alle ore 09:49

Mi piace
2
0
Coros Vertix 2: smartwatch con super autonomia, GPS e storage per la musica

Coros, marchio californiano versato per i dispositivi wearable, ha ampliato il proprio portafoglio di smartwatch con il muovo Coros Vertix 2, concepito per sfidare (a 699.99 euro, con pre-ordini già partiti) – anche nell’uso dei materiali oltre che per la relativa fascia di prezzo – il prestigioso rivale Fenix 6 Pro Titanium di Garmin sempre destinato alle avventure outdoor.

Il nuovo Coros Vertix 2 (50,3 x 50,3 x 15,7 mm, per 91 grammi) ha uno chassis impermeabile sino a 10 atmosfere in plastica temprata con una lunetta in titanio (di grado 5) rivestito con trattamento PVD e, sul fondo, un dorso sempre in titanio rivestito PVD: a protezione del touchscreen LCD da 1.4 pollici risoluto a 280×280 pixel secondo 64 colori, è presente un vetro zaffiro antigraffio mentre, a destra, sono collocati tre pulsanti (di cui quello centrale con la rotellina) per interagire con l’interfaccia. Il cinturino, a sgancio rapido (26 mm Quick Fit), è in silicone e misura 26 mm di larghezza. 

L’interno del Coros Vertix 2 propone uno storage da 32 GB sul quale è stoccato il firmware, ma dove è anche possibile depositare le mappe scaricate (topografiche, landscape e ibride) e i dati degli allenamenti, a cui forniscono un feedback i sensori dorsali del cardiofrequenzimetro e del pulsossimetro, oltre che gli altri (giscoscopio, termometro, accelerometro, altimetro barometrico, bussola) che permettono di valutare la qualità del sonno, l’acclimatamento in quota, etc. Sullo storage è anche possibile depositare la propria musica preferita, poi ascoltabile ricorrendo a delle cuffie Bluetooth (5.0).

Sempre sul piano sportivo, il wearable Coros Vertix 2 effettua degli ECG ma, non essendo certificato quale dispositivo medico, pur avendo mostrato il diagramma in scorrimento della procedura, traduce il tutto in un punteggio HRV che, in sostanza, mostra il livello di stress necessario per impostare un tempo di recupero e, quindi, degli allenamenti ottimali. Punto forte del nuovo smartwatch è il GPS che, nella modalità “All Systems On“, è capace di usare assieme tutte le reti satellitari supportate (Beidou, Galileo, Glonass, QZSS) e le due frequenze L1+L5, per ottenere una maggior precisione, anche in un bosco fitto, in un contesto urbano con alti edifici, sotto la parete rocciosa di una montagna.

Redatto nelle colorazioni lava od ossidiana, lo smartwatch Coros Vertix 2 vanta un’autonomia di 60 giorni se usato come orologio, e di 240 ore ricorrendo alla modalità UltraMax che evita di campionare la posizione ogni secondo: usando il GPS normalmente, infine, si scende a 135 ore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nel caso dello smartwatch Coros Vertix 2 si tratta di un prodotto adatto a chi ama il trekking e, di sicuro, le avventure in alta quota: assieme all'autonomia, il punto forte del device è il GPS attrezzato per assicurare un'ottima precisione, il che può essere utile per rilevare non solo pochi passi di differenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!