Iscriviti

Come smartizzare le vecchie auto grazie a Sony (XAV-AX8000) e Xiaomi (Smart Car DVR 2)

Dall'Asia, precisamente dal Giappone via Sony, e dalla Cina via Xiaomi/70Mai, arrivano le ultime soluzioni per rendere smart le tante auto tradizionali ancora in circolazione, beneficiando delle ultime novità a prezzi contenuti.

Hi-Tech
Pubblicato il 13 agosto 2019, alle ore 11:21

Mi piace
6
0
Come smartizzare le vecchie auto grazie a Sony (XAV-AX8000) e Xiaomi (Smart Car DVR 2)

Oggi giorno se ne dà per scontata la presenza, ma v’è stato un tempo in cui le auto, nient’affatto smart, non beneficiavano degli infotainment e, in più, non erano munite di alcun sistema di guida assistita: molti di quei veicoli sono ancora oggi in circolazione, essendo pienamente efficienti e, dunque, perché non metterli al passo con i tempi grazie alle ultime novità di Sony e 70Mai?

Sony ha comunicato il prossimo arrivo, in vista delle festività natalizie (a 599.99 dollari), del kit “single-din” XAV-AX8000. Quest’ultimo, dominato da un ampio display da 8.95 pollici con 22.95 cm di diagonale, non va inserito nel vano dell’autoradio ma sopra quest’ultimo visto che, nato per essere compatibile col maggior numero di auto possibile, dispone di un adattatore che ne consente la regolazione in altezza, rotazione, e profondità.

Immediatamente operativo in virtù del Quick Wake Up, compatibile ed associabile con una videocamera posteriore (utile per eliminare gli angoli ciechi e valutare la distanza di chi segue), può essere controllato con i comandi vocali, con supporto garantito verso Apple CarPlay ed Android Auto, in modo da poter regolare la musica o interagire con le funzioni dello smartphone senza distogliere lo sguardo dalla strada: per chi non amasse touch e voce, sono comunque presenti – in basso – otto grandi pulsanti fisici, ciascuno associato a una funzione specifica (volume, comandi vocali, impostazioni audio, sorgente sonora, etc).

Volendo coprire anche la parte frontale delle riprese di sicurezza, da un partner di Xiaomi, la cinese 70Mai, arriva (prossimamente, a pressappoco 38 euro, o 299 yuan) la Smart Car DVR 2: si tratta di una dash cam con obiettivo grandangolare (140°) Omnivision, provvisto di un’apertura focale pari a f/1.8 e di una risoluzione (per il sensore Sony IMX335) da 2560 x 1600 pixel che, grazie al processore HiSilicon Hi3556V200 di Huawei, permette di risparmiare spazio d’archiviazione, potendo mettere in campo un algoritmo di compressione del 30% più efficiente dell’attuale H.264.

Controllabile da remoto via app e Wi-Fi, onde scaricare le vecchie registrazioni o accedere a quelle nuove in tempo reale, la 70Mai Smart Car DVR 2 beneficia anche della funzionalità “vehicle collision automatic recording” che, pur mettendola in stand-by a veicolo fermo, grazie al continuo rilevamento del movimento via accelerometro, avvia una registrazione automatica in caso d’urto o incidente. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sino a poco tempo fa, non conoscevo la categoria hardware nella quale si è (ri)pronunciata Sony, ma devo dire che la trovo molto intelligente visto che dispositivi come il qui presente XAV-AX8000 offrono davvero tante funzioni alle auto smart, rivolgendosi a chi - per ottenerle - poco prima si arrangiava con uno stand per smartphone o tablet. Certo, il prezzo non è propriamente basso, seppur vada messa in conto la qualità delle soluzioni tecnologiche Sony, con pochi eguali al mondo: molto interessante, infine, è anche la nuova dash cam patrocinata da Xiaomi, certo funzionale nell'introdurre un ulteriore step di sicurezza in manovre (come ad es. la retromarcia) sempre molto complesse a svolgersi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!