Iscriviti

COLORFUL G-One: ufficiale l’AiO con 2K da 165 Hz, GPU RTX 3060 e Intel I9

In favore dei gamers con poco spazio disponibile, il brand cinese COLORFUL ha presentato l'all-in-one da gaming noto col nome di G-One, presto in commercio con processori Intel di 12a gen, una GPU discreta, audio integrato e dissipazione avanzata.

Hi-Tech
Pubblicato il 22 giugno 2022, alle ore 17:35

Mi piace
1
0
COLORFUL G-One: ufficiale l’AiO con 2K da 165 Hz, GPU RTX 3060 e Intel I9

Ascolta questo articolo

Normalmente, quando si pensa al gaming, il pensiero non converge certo verso il mondo dei computer all-in-one. Ciò nonostante, può capitare che un gamer necessiti di qualcosa di più compatto di un tower, non avendo lo spazio necessario: il brand cinese COLORFUL, specializzato da quasi 30 anni in componentistica per computer, ha assolto alle esigenze in questione con l’originale AIO G-ONE, presto disponibile negli USA a partire da 1.999 dollari. 

Il computer COLORFUL G-One ha un telaio realizzato in alluminio anodizzato per una miglior dispersione del calore, affidata in ogni caso a un comparto raffreddante di primo piano, situato nella torretta posteriore: quest’ultima, collegata al monitor tramite un supporto che permette la rotazione del display di 15° a destra/sinistra e di inclinarlo da -5 a 15°, comprende due turboventole che, cooperando con canali di raffreddamento separati per processore e scheda grafica, e con 5 heatpipe (di cui 4 da 10 mm e 1 da 8 mm), fanno defluire il calore verso l’alto. 

Frontalmente, l’AiO G-One si presenta con un pannello LCD IPS da 31.5 pollici risoluto in 2K (cioè da 2560×1440 pixel), con 165 Hz di refresh rate, il 99% di copertura sullo spazio colore sRGB, luminosità e contrasto secondo certificazione HDR400, e il supporto al G-Sync. In cima, campeggia una webcam pop-up, che emerge al momento opportuno, e che è possibile far rientrare con una leggera pressione. Lato audio, vi è l’accompagnamento di due speaker da 15W, col coinvolgimento multisensoriale garantito anche dalla retroilluminazione RGB personalizzabile via programma iGame Center (da cui si accede anche ai 4 preset che bilanciano prestazioni e l’intensità della dissipazione termica: da silenzioso, a boost, passando per intrattenimento e performance). 

Sul piano delle connettività, il retro, assieme all’ingresso per l’alimentazione, offre porte quali due USB 2.0, una USB 3.2 di 2a gen Type-C, una HDMI 2.0 e una Display Port 1.4 (per affiancare altri due monitor), una RJ45 per la LAN 2.5 GbE (qualora si voglia abbattere la latenza rispetto alla connessione senza fili Wi-Fi 6E): lateralmente, vi sono da una parte i 3 pulsanti per regolare volume e luminosità e dall’altra due USB per mouse e tastiera, come pure le uscite audio. La base d’appoggio, in realtà, è una pedana per la ricarica wireless Qi (fino a 15W). 

Passando al cuore del computer G-One, COLORFUL ha previsto in tutte le configurazioni la scheda grafica GeForce RTX 3060 mobile di Nvidia, capace di supportare il Ray Tracing e beneficiata dalla tecnologia DLSS 2.0. I processori, Intel di 12a generazione, comprenderanno opzioni i5, i7 (i7 12700H) e anche i9 (i9-12900K, da 14 core con 20 threads), e potranno contare su una notevole profusione di memorie. La RAM, a doppio canale, DDR4-3200, arriverà sino a 16 GB, ma sarà espandibile (max 64 GB, con due banchi gemelli): anche per lo storage SSD NVMe, sino 1 TB, vale il discorso dell’espandibilità, essendo previsto uno slot libero (M.2 2280 PCIe Gen3 x4).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Questo all-in-one è decisamente intrigante. Ha un buon pannello, un sistema di smaltimento sulla carta efficiente e intelligentemente nascosto, e un comparto audio cui si può rimproverare ben poco. Ottime anche le porte, le connettività, e il plus della basetta per ricaricare eventuali smartphone compatibili: anche gli amanti degli assetti multi-display saranno soddisfatti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!