Iscriviti

Chuwi RZBOX: ufficiale il miniPC per il gaming con processore AMD Ryzen 9 4900H

Un ampio preambolo, preannunciato da un sondaggio estivo, ha finalmente portato all'esordio dell'RZBOX, il nuovo miniPC di Chuwi proposto col processore octacore multi-threading AMD Ryzen 9 4900H, GPU dedicata, max 32 GB di RAM e 5 TB di storage.

Hi-Tech
Pubblicato il 11 ottobre 2021, alle ore 00:36

Mi piace
0
0
Chuwi RZBOX: ufficiale il miniPC per il gaming con processore AMD Ryzen 9 4900H

Lo scorso Agosto, il brand cinese Chuwi sondaggiò i propri utenti, raccogliendo più 10mila pareri dai quasi si dedusse che un miniPC ideale avrebbe dovuto puntare forte su design e prestazioni: da ciò nacque l’idea per il Chuwi RZBOX, un minicomputer che risulterà in pre-iscrizione sino al 12 Ottobre: durante tale fase, il terminale, candidato a esser venduto presumibilmente sotto i 500 dollari, pressappoco 422 euro, potrà essere prenotato con gli utenti che parteciperanno sia all’estrazione di uno dei 10 esemplari messi in palio gratuitamente, che alla possibilità di ottenere un sostanzioso sconto sul prezzo finale.

Col fine di ottenere diversi gradi di protezione che però non inficiassero né lo stile industriale né la colorazione scelta, gray, il costruttore ha optato per un guscio monoscocca (7.4 x 7 x 2.4”) in lega di alluminio ottenuto con un processo di fusione e forgiatura, poi sottoposto prima a lucidatura e sabbiatura e, solo in ultima istanza, a ossidazione. La scocca creata in tal modo, oltre a garantire una migliore stabilità, quando si colloca il device in orizzontale o verticale, adempie anche al compito di garantire una miglior dissipazione rispetto a una in plastica, in tandem con due heatpipe in rame che portano il calore verso delle alette, dalle quali poi lo stesso viene espulso verso l’esterno mediante una ventola a 18 pale

In tema di specifiche, il Chuwi RZBOX è stato presentato come l’unico al mondo a montare il processore octacore (da 3.3 a 4.4 GHz di clock frequency in boost) a 16 threads AMD Ryzen 9 4900H che, equipaggiato con una GPU octacore (1750 MHz) Radeon RX Vega 8 realizzata con litografia a 7 nanometri, strizza l’occhio al gaming, potendo anche supportare la connessione di tre schermi in simultanea.

Per la RAM (DDR4 3200 MHz) del miniPC RZBOX sono stati predisposti da Chuwi due slot, in modo da poter arrivare a un massimo di 32 GB, mentre per lo storage, i due slot previsti per SSD (NVMe) permettono di passare dai 512 GB di capienza minima di base a un massimo di 5 TB d’archiviazione. 

Le porte previste sul miniPC Chuwi RZBOX sono suddivise tra il davanti e il dietro: frontalmente, ove spicca il pulsante d’accensione scudiforme, si ha un jack da 3.5 mm per il combo cuffie e microfono, oltre a due USB 2.0 (una delle quali Type-C): dietro, invece, dove è posizionato l’ingresso per l’alimentazione, si trovano due RJ45 per l’Ethernet (laddove per la connettività senza fili è supportato il Wi-Fi 6), una HDMI 2.0, una VGA e una Display Port, assieme a quattro porte USB (suddivise salomonicamente tra due 2.0 e altrettante 3.0). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Chuwi RZBOX, a parte l'aver un design esterno davvero ben curato, riesce nell'impresa di mantenere delle dimensioni compatte, avendo però prestazioni davvero notevoli, almeno sulla carta, specie tenendo conto che si può arrivare a 32 GB di RAM e a 5 GB di poco ingombrante SSD NVMe. C'è anche il Wi-Fi 6 e la possibilità di affiancare tre monitor, per il multi-tasking in ottica produzione, o per simulare qualcosa di simile a un orizzontalissimo maxi monitor curvo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!