Iscriviti

Canon Alpha 7R IV: ufficializzata la mirrorless full frame da 61 megapixel con video 4K

Avvalendosi di un evento trasmesso via streaming, Canon ha alzato il sipario sulla sua prima mirrorless a pieno formato, la Alpha 7R IV, provvista di un sensore retroilluminato da 61 megapixel, con audio digitalizzato, e video (stabilizzati otticamente) in 4K.

Hi-Tech
Pubblicato il 17 luglio 2019, alle ore 09:46

Mi piace
7
0
Canon Alpha 7R IV: ufficializzata la mirrorless full frame da 61 megapixel con video 4K

Secondo molti rumors, entro breve tempo, nel mondo degli smartphone, si raggiungeranno foto con un quantitativo spropositato di megapixel ma, nel frattempo, simili risultati sono stati ottenuti anche dalle normali macchine fotografiche (seppur smart, visti i tempi attuali), come l’appena annunciata mirrorless Canon Alpha 7R IV. 

La nuova arrivata Canon Alpha 7R IV ha un telaio in lega di magnesio reso immune a umidità e polveri grazie alle guarnizioni, con un’ergonomia rivista anche nella semplice collocazione dei pulsanti: coordinato dal processore BIONZ X, il sensore CMOS Exmor R full frame realizza foto da 61 megapixel che, in formato ridotto APS-C, risultano d 26.2 megapixel: da segnalare, poi, che – passando alla modalità Pixel Shift – è possibile ottenere anche istantanee da 240 megapixel circa, seppur solo in seguito alla post-elaborazione, tramite app per computer (Imaging Edge), di 16 scatti full frame.

I video della Canon Alpha 7R IV, stabilizzati otticamente tramite un sistema penta-assiale, sono in 4K, ma, onde contenere l’ingombro, possono scendere a FullHD (con 120 fotogrammi al secondo). In ambedue i casi sarà possibile sfruttare – in ambito autofocus (a 567 punti usando quello a rilevamento fasico, o a 425 punti con quello a rilevamento di contrasto) – la funzione dell’eye-tracking continuo, e corredare i filmati di un audio già digitale, grazie al microfono ECM B1M (con 3 modalità di raccolta del suono e convertitore da analogico integrato).

Le realizzazioni multimediali possono essere stoccate su un doppio slot per SD, questa volta con ambedue le sedi abilitate al formato UHS-II, o portate al PC via microUSB Type-C e Wi-Fi a doppia banda: non meno migliorata risulta essere l’autonomia – comunque sostanziata in 670 scatti avvalendosi del display LCD che, però, degradano a 530 optando per il mirino elettronico – che può essere ampliata ricorrendo all’opzionale adattatore multi (4) batteria (NPA-MQZ1K) o all’impugnatura verticale opzionale, sempre con (2) batterie, VG-C4EM. 

Secondo i piani del colosso del Sol Levante, la Canon Alpha 7R IV esordirà nel mercato a fine estate, ovvero ad Agosto, al prezzo di i 4.000 euro (al netto degli accessori, per il solo corpo). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che, leggendo qui e lì le specifiche complete di questa fotocamera, Canon abbia fatto tesoro di molti dei suggerimenti giunti dagli appassionati di fotografia, attuando tanti piccoli correttivi alle proprie dotazioni, per un risultato ora più soddisfacente: un po' alto, inutile girarci attorno, il prezzo finale per il solo corpo della fotocamera che, infine, un po' di post produzione in locale avrebbe potuto implementarla, con quest'ultima ancora delegata al ricorso verso il computer.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!