Iscriviti

Beosound A1: da Bang & Olufsen lo smart speaker Bluetooth 5.1 con Alexa

Il brand nordico ha aggiornato il suo smart speaker più iconico, ormai datato 2016, realizzandone la seconda generazione in veste di Beosound A1, con il supporto ad Amazon Alexa via Bluetooth 5.1, e miglioramenti sia nelle prestazioni che nel design.

Hi-Tech
Pubblicato il 15 maggio 2020, alle ore 09:20

Mi piace
9
0
Beosound A1: da Bang & Olufsen lo smart speaker Bluetooth 5.1 con Alexa

In vista della bella stagione, il brand danese Bang & Olufsen ha annunciato il nuovo speaker smart Beosound A1, concepito nelle nuance Grey Mist e Black Anthracite come seconda generazione del BeoPlay A1, rispetto al quale migliora sia nelle specifiche che nel look.

Prezzato ufficialmente a 250 euro, lo speaker Beosound A1 ha la classica forma discoidale, affinata dalla matita della designer industriale Cecilie Manz: lo chassis, immune a polvere e acqua (per mezzora sino a 1 metro di profondità) in quanto certificato IP67, è più piccolo (133 x 46 x 133 mm) che in precedenza, con la riduzione di 0.85 mm in altezza che si traduce in un calo del peso (558 grammi) nell’ordine del 7%. 

Altro cambiamento estetico rispetto al passato, oltre alla nuova targhetta annessa al laccetto in pelle per un’agevole trasportabilità, nel Beosound A1 è rappresentato dai pulsanti di controllo, ora più facilmente reperibili, in quanto – più definiti e grandi – sono posti vicino al laccetto, col LED che segnala lo stato di carica dello speaker spostato in alto, di modo che sia meglio consultabile da qualsiasi punto lo si guardi.

Grazie alla presenza di un tweeter da 19.05 mm con tettuccio in seta e di un mid-woofer da 88.9 mm collegato a un magnete in neodimio e a un cono in alluminio, ambedue sprintati da amplificatori da 30 W di classe D, il Beosound A1 garantisce da 55 Hz a 20 kHz di risposta in frequenza, con – a un metro di distanza – 92 dB di pressione sonora, ampliando l’output sonoro, già di base immersivo (a 360°), mediante la configurazione stereo in tandem con un’unità gemella, e ottimizzando il tutto mediante i 5 preset dell’app.

Collegato rapidamente (Apple Fast Pair, Google Fast Pair, Microsoft Swift Pair) in multi-point sino a due fonti sonore via Bluetooth 5.1 (con codec aptX Adaptive e AAC), il Beosound A1 sfrutta 3 microfoni non solo per le chiamate in vivavoce, ma anche per gestire, a 5 metri di distanza, i comandi vocali, anche 3 ore dopo lo spegnimento dello speaker, inoltrati ad Amazon Alexa. Ottimo anche il miglioramento conseguito nell’autonomia: la batteria da 3.000 mAh, caricabile via microUSB Type-C, promette 18 ore (4 in più) di funzionamento tenendo il volume alto (a 70 dB), ma addirittura 2 giorni (+ 50%) regolandolo alla media intensità (55 dB).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Direi che gli affinamenti estetici sono stati davvero utili: oltre alla nuova e suggestiva trama a nido d'ape per il tettuccio, la dieta cui il nuovo speaker è stato sottoposto gli ha giocato nella trasportabilità. Nulla da eccepire su potenza e qualità del suono, si riveleranno senz'altro molto apprezzabili sia l'accresciuta autonomia, che l'integrazione di Alexa - via Bluetooth - pur in assenza del Wi-Fi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!