Iscriviti

Beoplay Portal: ufficiali le cuffie da gaming di Bang & Olufsen

Secondo quanto comunicato di recente dalla Danimarca, sono in arrivo le prime cuffie da gaming di Bang & Olufsen che, note come Beoplay Portal, risultano create in collaborazione con Microsoft.

Hi-Tech
Pubblicato il 5 aprile 2021, alle ore 13:00

Mi piace
2
0
Beoplay Portal: ufficiali le cuffie da gaming di Bang & Olufsen

Bang & Olufsen, brand danese che ha fatto dell’audio premium la sua firma, ha annunciato, con commercializzazione dal 29 Aprile (a 499 euro), le sue prime cuffie (sovraurali) da gaming, le Beoplay Portal, varate in collaborazione con Microsoft e, nel caso specifico, “Designed for Xbox Limited Series”.

Le cuffie Beoplay Portal (167,3 x A 178,7 x P 92,6 mm , per 246 grammi, nei colori Black Anthracite, Grey Mist, Navy) appaiono curate sin dalla realizzazione, con un archetto avvolto da un’imbottitura a sua volta rivestita da un tessuto in fibra di bambù, traspirante ma alquanto oleorepellente: le aste estensibili, per adattarsi alla forma del capo, sono in alluminio anodizzato mentre i padiglioni, imbottiti in memory foam, rivestiti in pelle di agnello, hanno un form factor vagamente asimmetrico per ridurre la pressione nell’aria in cui il basso orecchio incontra la zona alta della mascella.

Sulle placche metalliche laterali, le superfici touch abilitano i comandi per gestire le telefonate, la musica, la cancellazione del rumore, il volume, e settare il muto. La qualità sonora è affidata a driver da 40 mm presieduti da magneti al neodimio, con 24 ohm di impedenza e 20-22.000 Hz di risposta in frequenza, abilitati al surround virtuale via Dolby Atmos: grazie a 4 microfoni MEMS, due per parte, una sorta di braccio “virtuale” consente di ottenere la cancellazione attiva ed adattiva del rumore, con annessa modalità trasparenza per sentire i suoni ambientali.

La tecnologia “Own Voice”, inoltre, permetterà di isolare la voce, annullando i rumori di sottofondo anche negli ambienti più caotici.L’interazione delle cuffie Beoplay Portal con le sorgenti potrà avvenire in forma cablata, via jack da 3.5 mm, o wireless, col Bluetooth (5.1 (codec aptX adattivo, AAC e SBC) e col protocollo wireless, a bassa latenza, da 2.4 GHz, in auge presso le Xbox più recenti (X ed S Series) o meno (Xbox One). In tal modo, sarà possibile giocare, percependo i suoni della consolle e, allo stesso tempo, rimaner connessi a Discord, per la chat di gruppo vocale, mediante smartphone.

L’autonomia delle cuffie Beoplay Portal, che dalla companion app potranno trarre la regolazione dell’equalizzatore, l’aggiornamento del firmware, la personalizzazione delle gesture, settare i parametri in base alla modalità di gioco (es. FPS o RPG), sarà, a carica ultima (in 3 ore), di 12 ore facendo uso di ANC, Bluetooth, e wireless Xbox, o di financo 24 ore usando solo le prime due connettività.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le cuffie Beoplay Portal gridano premium da ogni fibra del loro essere: l’applicazione dei materiali scelti è ottima nel caso di prolungate calzate mentre, per valutare l’effettiva comodità del prodotto, andrebbero condotti test “sul campo”. Sensazionale l’autonomia mentre, quanto ai protocolli di connettività, sembra quasi esservi solo l’imbarazzo della scelta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!