Iscriviti

Baseus Encok W04 Pro: ufficiali i nuovi auricolari true wireless patrocinati da Xiaomi

Partono dalla piattaforma di co-finanziamento collettivo Youpin, sotto l'egida di Xiaomi, gli auricolari true wireless Encok W04 Pro del partner Baseus, disponibili in 4 diverse varianti cromatiche, ed anche in una versione con custodia caricabile via wireless

Hi-Tech
Pubblicato il 6 luglio 2020, alle ore 12:05

Mi piace
7
0
Baseus Encok W04 Pro: ufficiali i nuovi auricolari true wireless patrocinati da Xiaomi

Baseus, brand cinese parte del gruppo Shenzhen Times Innovation Technology, tra i tanti accessori (es. powerbank, adattatori per la ricarica, etc) per smartphone che già fanno parte del suo listino, ha annunciato i nuovi auricolari senza fili Baseus Encok W04 Pro, proposti in collaborazione con Xiaomi, di cui è partner, sulla piattaforma di crowdfunding Youpin. 

I Baseus Encok W04 Pro sono leggeri (3.3 grammi a unità) auricolari senza fili con form factore semi in-ear, in cui l’ugello si incastona nella cavità auricolare, con l’ancoraggio al volto perfezionato dall’asticella in stile AirPods, utile anche ad allentare la pressione e ridurre il pericolo d’irritazione per i canali uditivi. L’interno ospita dei driver da 13 mm a bobina mobile, abbinati a un diaframma elastico in poliuretano, capaci di garantire un ampio excursus sonoro, coprendo in modo adeguato i rombanti tamburi, la delicata voce umana, o l’armonia degli strumenti orchestrali.

La presenza di un modem per il Bluetooth 5.0 permette di connettere ogni unità degli auricolari Baseus Encok W04 Pro patrocinati da Xiaomi in modo indipendente allo smartphone, evitando così ritardi e latenza, ottenendo anche una velocità di trasmissione dati pari a 24 Mbps (stante la capacità dello standard in questione di badare alle consuete interferenze che tendono a verificarsi sulla banda da 2.4 GHz). 

In tema di controlli, la gestione degli auricolari senza fili Baseus Encok W04 Pro avviene mediante un sistema di tocchi consentiti sulla superficie esterna della stanghetta: nello specifico, il costruttore rendiconta di come bastino due tap sulla stessa per avviare o, viceversa, mettere in pausa la musica. L’autonomia, invece, garantita dalla custodia di ricarica, provvista di un accumulatore da 400 mAh, capace di assicurare 4 completi cicli di ricarica, arriva a 20 ore complessive.

Gli auricolari Baseus Encok W04 Pro sono attualmente disponibili, in 4 colorazioni (nero, bianco, grigio, e rosa), al prezzo di pressappoco 20 euro (ovvero di 158 yuan) sulla piattaforma di crowdfunding di Xiaomi ove, per circa 24 euro (188 yuan), è possibile acquistarne anche la variante con custodia capace di caricarsi secondo lo standard wireless Qi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, cuffie ed auricolari fanno un po' di tutto, permettendo di gestire anche telefonate e assistenti vocali: ciò, spesso, oltre ad alzare il prezzo del prodotto, lo rende anche difficile da gestire, visto che l'utente è costretto a imparare dei comandi ulteriori non sempre di immediata memorizzazione. Sotto questo punto di vista, i Baseus Encok W04 Pro si focalizzano sull'ascolto musicale, a disposizione del quale uso mettono buone specifiche, tra cui i driver da 13 mm, il Bluetooth 5.0, la bassa latenza e la lunga autonomia, per un prezzo che è decisamente basso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!