Iscriviti

AUKEY DRS2: doppia dash cam Full HD per auto con grandangolare

AUKEY presenta la DRS2, la doppia dash cam per registrare sia la parte anteriore che posteriore del veicolo. Ecco la scheda tecnica e perché può tornare utile.

Hi-Tech
Pubblicato il 8 dicembre 2019, alle ore 17:32

Mi piace
3
0
AUKEY DRS2: doppia dash cam Full HD per auto con grandangolare

Il mondo delle dash cam sta prendendo una piega verso il successo. Avere un dispositivo che registra per intero ciò che accade avanti ad un veicolo mentre si guida può tornare particolarmente utile per dimostrare i fatti davanti, ad esempio, al giudice in un tribunale per un sinistro stradale. È un sistema che può aiutare a combattere i tentativi di truffa o avere testimonianze oggettive.

L’ultima novità in casa AUKEY si chiama DRS2 e presenta non una, ma ben due videocamere, entrambe con risoluzione in Full HD, per utilizzarla sia sul parabrezza, che sul lunotto posteriore per avere una visuale completa del veicolo. La confezione di acquisto include, oltre alle due videocamere, anche un caricabatterie da auto, due cavi USB, uno da 4 metri, l’altro da 7 metri, supporti ed adesivi vari per il montaggio, dei fermacavi e uno strumento di rimozione modanature. Logicamente sono inclusi anche manuale di istruzioni e garanzia.

AUKEY DRS2: scheda tecnica e prime impressioni

Il display della dash è un LCD da 2 pollici, e il grandangolare è di 152 gradi sulla videocamera posteriore e 170 gradi su quella anteriore. È possibile modificare l’esposizione dell’obbiettivo ed è possibile registrare sia a 30, che a 60 FPS. Oltre ad utilizzare due dashcam, è possibile montarne anche solo una, quella che vede il display incorporato. 

Per memorizzare i dati delle registrazioni è indispensabile montare una microSD non inclusa nella confezione, dalla capienza massima di 128 GB (l’equivalente di 20 ore di registrazione a risoluzione massima). Il manuale di istruzioni spiega anche come sistemare i cavi per il montaggio di entrambe le videocamere.

Le persone al di fuori del veicolo, come pedoni ed altri automobilisti, sapranno che la dash cam è accesa perché si accenderà una spia apposita verso l’esterno. Con appositi comandi è possibile attivare funzioni come la registrazione di emergenza, la possibilità di attivare/disattivare la registrazione audio, e scattare fotografie. Grazie al cavo incluso nella confezione è possibile anche passare i file registrati su un computer, o su uno smartphone per liberare la scheda SD per le future registrazioni.

Entrambe le dashcam registrano in ottima qualità sia in condizioni diurne che notturne, con scarsa luminosità. Con il sistema GPS della videocamera è possibile registrare anche la posizione e la velocità del veicolo al momento della registrazione. AUKEY DRS2 costa 140 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Un dispositivo molto utile: di solito, potrebbe bastare solo quella anteriore, tuttavia in caso di tamponamento da dietro, può tornare utile avere anche la seconda dash montata sul lunotto. Il prezzo potrebbe sembrare alto ma, considerando la qualità dei materiali, non si può che restare soddisfatti. Per il montaggio è consigliato installarla all'altezza dello specchietto retrovisore centrale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!