Iscriviti

Audeze Penrose: ufficiali le cuffie wireless per gamers e audiofili

Forte della propria esperienza con gli audiofili, la californiana Audeze ha profuso la medesima attenzione purista al sound naturale anche nelle cuffie smart Penrose, destinate ai gamers delle future (e attuali) consolle.

Hi-Tech
Pubblicato il 20 luglio 2020, alle ore 00:33

Mi piace
6
0
Audeze Penrose: ufficiali le cuffie wireless per gamers e audiofili

Dalla splendida contea californiana di Costa Mesa arriva l’annuncio del brand statunitense Audeze che, dopo aver inserito nel suo listino prodotti high-end quali Mobius 3D Surround Sound e CD-GX, ha annunciato un nuovo, ma più accessibile, paio di cuffie smart per gamers, denominate Audeze Penrose. 

Le Audeze Penrose, rispettando gli alti standard del marchio, adottano dei driver magnetico-planari da 100 mm che, per loro stessa natura, assommano il meglio della tipologia elettrostatica e di quella (mainstream) dinamica, garantendo un output sonoro in sintesi più naturale, in quanto senza ritardi, nitido e cioè quasi privo di distorsioni e vibrazioni, decisamente uniforme e quindi non schiacciato sui bassi.

Sempre nell’ottica di assicurare una buona esperienza audio, le cuffie Audeze Penrose adottano un microfono (rimovibile e snodabile) che, essendo di qualità broadcast, risulta perfetto per gli streaming e le chat in fase di gaming. 

Provviste dell’apposito chip, l’headset da gaming rappresentato dalle Audeze Penrose si connette in Bluetooth 5.0 con vari device mobili (via app Audeze HQ per i settaggi dell’equalizzazione), ai quali accorda il supporto ai codec AAC e SBC: grazie ad un apposito adattatore USB, incaricato di assicurare una connessione wireless a 2.4 GHz con bassa latenza, risulta in grado di funzionare (nel contempo, quindi non in alternativa al join con lo smartphone) con le più  moderne consolle, sia nel caso del modello standard (effigiato da dettagli in blu sui padiglioni e concepito per Mac, Windows, PS4/ PS5 ) che nel caso della variante X (stigmatizzata da dettagli in verde e ideata per Windows, Xbox One ed Xbox Series X in quanto provvista di supporto al protocollo wireless sviluppato da Microsoft). 

Lato autonomia, la ricarica della batteria delle cuffie Audeze Penrose avviene mediante una porticina microUSB Type-C, ma è possibile ottenere un funzionamento ininterrotto ricorrendo al jack da 3.5 mm per la connessione cablata. Attualmente, è previsto che tali cuffie arrivino sul mercato (americano) a Settembre, vendute a 299 dollari ma, nel frattempo, i primi 1.000 esemplari saranno ceduti in pre-ordine al prezzo promozionato di 249 dollari

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Le cuffie Audeze Penrose mettono in campo la proverbiale qualità del marchio che, con i precedenti modelli di cuffie smart per audiofili, hanno ben impressionato gli esperti del settore: il modello in oggetto, adotta il Bluetooth 5.0, e tutti gli accorgimenti del caso per assicurare una bassa latenza. Il suono, però, è più che altro puro (non che sia un difetto, anzi) ma privo di sfumature 3D (non essendo menzionato il supporto all'audio spaziale).

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!